Home arrow Psicosomatica arrow STRESS E STRUTTURA DEL CARATTERE di Francesca Rinaldi
STRESS E STRUTTURA DEL CARATTERE di Francesca Rinaldi
domenica 05 giugno 2005
Lowen, partendo dall'identità funzionale di psiche e soma individuata da Reich, sostiene che tutte le malattie siano psicosomatiche. Nell'opera "Stress e malattia - Il punto di vista bioenergetico" (1987) egli analizza una serie di malattie abbastanza comuni nel presente o nel passato, individuandone sia l'eziologia in un fattore non organico ma emozionale-caratteriale, sia il legame con le condizioni di stress a cui l'individuo è sottoposto in certe situazioni della vita.
"STRESS E STRUTTURA DEL CARATTERE" di Francesca Rinaldi

La moderna Psicologia somatica, che si basa su una profonda identità dei processi corporei e mentali dell'uomo, si è sviluppata a partire dagli anni '50 e si pone oggi come indagine e terapia della relazione corpo-mente-società. Le sue radici epistemologiche sono rintracciabili nell'Analisi del carattere di Reich e nell'Analisi bioenergetica di Lowen, nonché, più indietro ancora nel tempo, nella Psicoanalisi freudiana.


SINTOMO E CARATTERE

Il contributo centrale di Wilhelm Reich, allievo di Freud, alla Psicologia somatica è la stesura delle prime mappe cognitive ad orientamento psicosomatico (mappe somato-relazionali, somato-sensoriali, somato-emozionali, somato-cognitive) e la formalizzazione del concetto di carattere in termini scientifici e funzionali al processo psicoterapeutico.
Reich, nella sua opera "Analisi del carattere" (1933), enuncia la nozione di carattere come luogo di cristallizzazione psicosomatica del modo di essere di una persona nel mondo e del suo modo di intendere ed interagire ideativamente e cognitivamente con l'ambiente (il carattere cioè sorregge la visione del mondo).
Perseguendo l'obiettivo di radicare la Psicoanalisi freudiana nella biologia dell'uomo, Reich introduce alcune innovazioni nella tecnica terapeutica, spostando l'attenzione dalla produzione verbale dei pazienti al versante somatico, tramite l'osservazione clinica del corpo e del suo linguaggio, al fine di leggere "l'espressione psichica dei corpi" e individuare un legame tra i due livelli psichico e somatico. Tra essi riconosce un'identità funzionale, giungendo alla formulazione del concetto di armatura carattero-muscolare (ACM), dove con "armatura caratteriale" si fa riferimento alla struttura cristallizzata degli atteggiamenti psichici di un individuo, mentre l' "armatura muscolare" ne rappresenta l'equivalente somatico.
Reich scopre che l'integrità individuale della persona si scinde, in seguito ad eventi traumatici o a situazioni carenziali protratte, nei due versanti complementari della psiche e del corpo, poiché l'organismo, nella sua ricerca del piacere e nella fuga dal dolore, indirizza lo stress laddove lo può più facilmente contenere (cioè lo somatizza). L'armatura carattero-muscolare, che trova le sue radici ontologiche nell'infanzia, si struttura perciò in risposta ai traumi e alle situazioni carenziali o di iperstimolazione del periodo evolutivo e fornisce la matrice all'interno della quale prenderà forma il sintomo psichico o somatico causato dagli stressor (agenti stressanti) presenti nella vita dell'adulto. Il sintomo va così a denotare in che modo l'organismo è stato costretto a distorcere ("stress" significa appunto "distorsione") la propria struttura genetica originaria per fronteggiare le condizioni della situazione evolutiva. Dunque l'ACM può essere definita come irrigidimento di una modalità di comportamento normale in una forma adattiva cristallizzata.

Alexander Lowen, allievo di Reich e padre della Bioenergetica, indagando più profondamente i fattori eziologici della nevrosi, definisce i cinque principali tipi caratteriali (consapevole però che nella realtà non si ritrova mai il tipo caratteriale puro, ma va considerato il modello dominante di comportamento). Il suo punto di partenza è l'esistenza di cinque diritti/bisogni fondamentali di ogni essere umano, corrispondenti alle cinque fasi dello sviluppo libidico. Dalla soddisfazione o meno di questi bisogni deriva lo sviluppo di un individuo sano o invece con atteggiamenti nevrotici. Quando tali diritti incontrano una risposta negativa delle figure genitoriali e una frustrazione ambientale cronica, l'organismo infantile è costretto a mettere in atto processi di autonegazione e di adattamento, che si iscrivono nel suo psico-soma caratterizzandolo. Da qui i cinque tipi caratteriali rispettivamente corrispondenti alla negazione dei cinque bisogni:
1. bisogno di esistere…………………tipo caratteriale schizoide
2. bisogno di avere bisogno………….tipo caratteriale orale
3. bisogno di essere autonomo………tipo caratteriale psicopatico
4. bisogno di imporsi…………………tipo caratteriale masochista
5. bisogno di amare sessualmente……tipo caratteriale rigido
Ciascuna di queste strutture caratteriali non si definisce soltanto in una dimensione psicologica, ma trova riscontro anche in una specifica connotazione corporeo-muscolare, che diviene espressione visibile del modo in cui l'individuo affronta l'ambiente (una persona si "pone fisicamente" nel mondo nello stesso modo in cui si "pone psicologicamente" rispetto ad esso).

Da questi presupposti emerge l'importanza fondamentale che, in sede psicoterapica, un'adeguata analisi del carattere riveste al fine del successo terapeutico. In assenza di questa analisi, la sola interpretazione del sintomo si rivela insufficiente e talvolta negativa. Ciò che va compreso è il significato globale della struttura difensiva dell'individuo. Agli occhi della maggior parte delle persone, però, questa correlazione tra sintomo e carattere non è sempre evidente. Anzi, il più delle volte il carattere è vissuto come l'elemento naturale, giusto, ovvio, morale e sano della propria personalità, mentre il sintomo è considerato un elemento disturbante e incomprensibile.


DALL'ANALISI DEL CARATTERE ALL'ANALISI BIOENERGETICA

Il principio sotteso all'Analisi bioenergetica, un'evoluzione dell'approccio psicosomatico, è l'affermazione da parte di Reich dell'identità funzionale e antitesi tra mente e corpo, ossia tra processi psicologici e fisici (è questo il punto di distacco di Reich dalla Psicoanalisi ortodossa). La persona, infatti, è un essere unitario e funziona come un tutto, quindi ciò che avviene nel corpo deve avvenire anche nella mente. C'è una reciproca influenza tra mente e corpo, quindi anche tra benessere psicologico e benessere fisico. Dire che mente e corpo sono antitetici ma identici dal punto di vista funzionale, significa affermare che la loro funzione è identica a livello energetico, ovvero che i versanti psichico e somatico sono funzioni solo apparentemente indipendenti ma di fatto strettamente correlate della funzione energetica globale.
Dal seguente diagramma possiamo osservare la gerarchia delle funzioni della personalità. Si tratta di una piramide rovesciata con l'Io al vertice, nella quale le funzioni sono reciprocamente interdipendenti e, soprattutto, poggiano tutte su una base rappresentata dai processi fisiologici-energetici:



 

Dal punto di vista bioenergetico, l'Io è definibile come un'unità tripartita i cui aspetti sono:
a. mente (insieme dei processi razionali, logico-deduttivi e ideativi)
b. corpo (livello materico-energetico della nostra esperienza)
c. emozioni (base emotivo-istintuale)
Il senso globale di identità è dato dal livello di circolarità, interazione e scambio armonico e continuo di energia tra questi tre aspetti. La coscienza della propria globalità di individuo (globalità dell'Io) corrisponde alla percezione del proprio corpo e tale percezione, specialmente nelle situazioni di stress, è molto difficile da raggiungere. E' invece fondamentale che l'individuo prenda consapevolezza del fatto che, trascurando i processi energetici di base o separandoli dai processi mentali ed emozionali, non è possibile trovare il proprio benessere psicofisico.

Già Reich, partendo dall'identità tra psichico e somatico, elabora delle tecniche di lavoro corporeo ed arriva alla constatazione che ogni tensione muscolare contiene la storia e il significato della sua origine. Individua le modalità di formazione dell'armatura carattero-muscolare nel blocco dell'energia vitale in seguito a un trauma o a una frustrazione prolungata: i segmenti dell'ACM sono cioè blocchi al libero scorrimento dell'energia vitale del corpo. Reich si pone come obiettivo terapeutico quello che il paziente sviluppi la capacità di abbandonarsi completamente ai movimenti spontanei e involontari del corpo che fanno parte del movimento respiratorio, il cosiddetto riflesso dell'orgasmo sessuale. Egli afferma la "funzione naturale dell'orgasmo", individua cioè, come risorsa di autorisanamento dai sintomi nevrotici dovuti al blocco energetico, un comportamento sessuale sano, messo in evidenza dal pieno raggiungimento della capacità di abbandonarsi al flusso delle sensazioni e delle emozioni con un partner amato. Le sue osservazioni dimostrano infatti che l'elaborazione psicoenergetica del blocco traumatico e la sua catarsi nell'orgasmo sessuale portano alla scomparsa dei sintomi nevrotici.

In seguito per Lowen è invece la respirazione (la funzione corporea più importante, perché è un'attività naturale e involontaria) a prendere la centralità attribuita da Reich all'abbandono alle sensazioni sensuali. Uno dei concetti basilari dell'Analisi bioenergetica è infatti la correlazione tra reazione emotiva inibita e insufficienza respiratoria. Lowen mette in evidenza come un'insufficiente fluidità ed ampiezza respiratoria si rifletta in un disturbo del flusso delle sensazioni attraverso il corpo e in un conseguente indebolimento della risposta emozionale agli eventi della vita, che risulterà conflittuale e ambivalente.
Esistono molti disturbi respiratori correlati con disturbi della personalità. Per esempio, lo schizofrenico è caratterizzato da un torace depresso in posizione espiratoria e da una respirazione molto ridotta, tanto che il torace sembra paralizzato. Tale configurazione dell'apparato respiratorio è l'espressione a livello somatico del bisogno dell'individuo schizofrenico di occupare il minore spazio possibile nel mondo reale, in risposta alla negazione del suo "diritto di esistere" subita in età evolutiva, alla quale il suo organismo ha reagito con il ritiro dalla realtà e la sottrazione di energia dalla periferia del corpo per essere insensibile agli eventi stressanti o traumatici, con un conseguente movimento respiratorio ridottissimo.
Inoltre, ognuno può quotidianamente fare esperienza del fatto che per ciascuno stato emotivo è possibile individuare e collegare una precisa modalità di respirazione: per esempio, un respiro rapido quando si è arrabbiati, in una situazione di paura si trattiene il respiro, e così via.
Lowen mette quindi a punto una serie di tecniche bioenergetiche mediante cui sia possibile stimolare e ampliare la respirazione e aumentare la motilità del corpo, ripristinando così la libera circolazione dell'energia nell'organismo. Egli ritiene infatti che "il fine della terapia sia di aiutare il paziente a ritrovare la capacità di provare piacere e gioia", il che certo implica anche il piacere e la soddisfazione sessuale ma, diversamente dalla visione reichiana, non coincide con esso.


STRESS E MALATTIE PSICOSOMATICHE

La Psicologia somatica rileva alla radice delle malattie psicosomatiche profonde scissioni e rimozioni nella percezione ed espressione sensomotorie e lavora perciò alla riorganizzazione della persona intorno alla sorgente interna di sensazioni, emozioni e pensieri. Le malattie psicosomatiche possono essere considerate "disturbi di mentalizzazione": l'individuo, incapace di riflettere su di sé, sulla globalità della propria identità in termini di mente-corpo-emozioni, quando si trova a dover affrontare uno stress lo somatizza.
Lowen, partendo dall'identità funzionale di psiche e soma individuata da Reich, sostiene che tutte le malattie siano psicosomatiche. Nell'opera "Stress e malattia - Il punto di vista bioenergetico" (1987) egli analizza una serie di malattie abbastanza comuni nel presente o nel passato, individuandone sia l'eziologia in un fattore non organico ma emozionale-caratteriale, sia il legame con le condizioni di stress a cui l'individuo è sottoposto in certe situazioni della vita.
Per definire cosa si debba intendere con "stress", Lowen fa riferimento principalmente alla definizione di Hans Selye, secondo cui "lo stress è una risposta non specifica dell'organismo ad ogni richiesta effettuata su di esso. Come tale è una reazione adattiva fisiologica che può essere prodotta da una grande varietà di stimoli, tra i quali giocano un ruolo fondamentale quelli emotivi" (Selye, 1936). Nel concetto di "stress" bisogna quindi far rientrare le condizioni emotivamente stressanti (in genere coincidenti con i cambiamenti di vita, dalla morte di un familiare, a un divorzio, un licenziamento ecc.), così come le situazioni di aggressione da parte di agenti patogeni e gli incidenti.
Gli agenti stressori, nel caso in cui l'organismo non sia in grado di farvi fronte adeguatamente, divengono causa di malattia. La malattia può dunque essere definita come alterazione del normale funzionamento dell'organismo ed è segnale dell'incapacità del corpo di affrontare lo stress. Dopo l'esposizione all'agente stressore o traumatico (cioè uno stress gravissimo) passa sempre un po' di tempo prima della reazione allo stress, questo perché la lesione produce momentaneamente nell'organismo uno stato di shock e solo quando questo svanisce il corpo reagisce e compare il dolore. La malattia o, più in generale, il dolore dovrebbero quindi essere considerati una manifestazione positiva di vita, perché sono il tentativo del corpo di ristabilire l'equilibrio e l'integrità in conseguenza del trauma subito.
Questo processo - dall'esposizione all'agente stressore, all'eventuale sviluppo di una malattia, al tentativo di ristabilire l'equilibrio organico - è descrivibile mediante un altro concetto fondamentale della Bioenergetica, dovuto ancora a Selye: la Sindrome di Adattamento Generale (GAS). Essa descrive la reazione difensiva dell'organismo ad un agente estraneo e potenzialmente aggressivo, reazione che si compone di tre fasi: a) fase di allarme, in cui si manifestano essenzialmente modificazioni di carattere biochimico ormonale; b) fase di resistenza, in cui l'organismo si organizza dal punto di vista anatomico-funzionale in senso stabilmente difensivo e, in seguito allo sviluppo della resistenza, la reazione d'allarme scompare; c) fase di esaurimento, in cui si verifica infine un crollo delle difese e l'incapacità di riadattarsi ulteriormente agli stressor. Poiché il GAS descrive un processo energetico, ciascuna delle tre fasi può essere formulata in termini energetici: a) l'organismo reagisce all'agente stressore con uno stato di shock causato dal ritiro di energia e di sangue dalla periferia del corpo e dalla zona minacciata o attaccata; la risposta fisiologica allo shock è la reazione d'allarme, in cui il corpo per fronteggiare la minaccia mobilita la sua energia, che pertanto riaffluisce nella zona traumatizzata causando dolore; b) se la situazione stressante non può essere controllata o rimossa, il corpo si adatta per resistervi con l'uso continuo di energia; c) nel momento in cui la riserva di energia a disposizione si esaurisce, l'organismo entra nella fase di esaurimento che spesso sfocia nella malattia.
Il fatto che, nella medesima situazione di vita determinante un malessere, alcuni individui si ammalino e altri no, è dovuto alla quantità di energia disponibile nell'organismo di ciascuno.

Dunque, se la situazione stressante diventa insopportabile per il corpo, esso sviluppa una malattia. Ma quale malattia? Il fattore che in larga misura lo determina è la struttura caratteriale. Lowen sostiene che le malattie psicosomatiche non abbiano un fattore eziologico specifico, ma ricopra invece una rilevanza fondamentale il fattore emotivo.
Lowen individua, per ciascuno dei cinque tipi caratteriali da lui delineati, una corrispondente reazione organismica e un conseguente schema di atteggiamento muscolare: infatti il blocco delle pulsioni insoddisfatte o represse assume una connotazione corporea nel blocco della muscolatura volontaria o involontaria connessa con la rivendicazione dei bisogni non riconosciuti. Lowen, basandosi sul principio reichiano di identità funzionale tra tensione muscolare e blocco emozionale, approfondisce l'analisi di alcune malattie psicosomatiche, dedicando particolare attenzione alle funzioni scheletriche e alla muscolatura volontaria.
Per esempio, la tubercolosi (malattia tipica del XIX secolo) è legata a un desiderio di oralità insoddisfatto in seguito a uno svezzamento troppo precoce del bambino; la soddisfazione negata viene ricercata da adulti nella ricerca di un amore romantico il quale però, inibendo la sessualità, non può soddisfare il bisogno di oralità. Ecco perché la tubercolosi è da Lowen ricollegata a un atteggiamento emotivo caratterizzato dalla propensione all'anelito romantico tipico del XIX secolo, il quale fa sì che la persona si consumi in un desiderio che non può in alcun modo essere soddisfatto. Tale desiderio non soddisfatto viene dunque contenuto nella gola e nel petto, creando tensioni e sottoponendo i polmoni ad uno stress che predispone la persona, qualora venga in contatto con il virus, a contrarre la tubercolosi.
Allo stesso modo può essere analizzata una patologia molto comune nel XX secolo, l'infarto del miocardio. Un individuo che abbia sofferto per la mancanza d'amore e di comprensione da parte dei genitori vorrà proteggere il proprio cuore da ulteriori ferite, pertanto si troverà imprigionato in un conflitto tra il desiderio di amare, la paura di essere ferito e il senso di colpa conseguente a questa paura. A livello somatico-muscolare ciò si riflette in un irrigidimento della cassa toracica a protezione del cuore (ecco perché coloro che sono predisposti agli attacchi cardiaci sono caratterizzati da un torace stretto e rigido mantenuto in posizione rigonfia), che però allo stesso tempo funziona anche da gabbia per il cuore stesso, togliendogli la libertà e la gioia di amare e sottoponendolo a un forte stress. Tale sensazione di imprigionamento, di essere intrappolato, determina il panico, che è infatti l'atteggiamento emotivo delle persone predisposte all'infarto. La chiusura di un'arteria coronarica, che porta all'infarto, è dovuta allo spasmo arterioso causato da un attacco d'ansia del cuore. Tale attacco d'ansia è proprio la conseguenza del panico dato dalla sensazione di essere in trappola.
Un ultimo esempio molto significativo mi sembra quello dell'artrite, un disturbo nella motilità dell'organismo dovuto a un congelamento delle giunture artritiche in conseguenza di un processo infiammatorio o degenerativo nelle superfici articolari. Lowen afferma che nella personalità di colui che soffre di questo tipo di disturbi sia presente un forte conflitto relativo alla manifestazione degli impulsi aggressivi: la persona, avendo paura dei propri sentimenti aggressivi, inconsciamente ritira la sua energia dagli arti che sono organi aggressivi per eccellenza; il ritiro di energia dalla periferia del corpo è seguito da un ritorno di energia che, riaffluendo nelle giunture congelate, produce l'infiammazione caratteristica dell'artrite reumatoide. Ciò che predispone la persona all'artrite è dunque una struttura caratteriale rigida (anche unitamente a qualche elemento schizoide nella personalità), il che si riflette in una rigidità anche a livello muscolare (dita contratte e poco flessibili, malformazione delle mani a forma di artiglio ecc.).


CONCLUSIONI

Per chi di solito non presta la dovuta attenzione ai segnali del proprio corpo e talvolta fatica a tenere presente l'interdipendenza tra benessere fisico e benessere psicologico, venire a conoscenza di una scienza che lega così indissolubilmente corpo e mente è sicuramente una scoperta affascinante. Mi ha molto colpito la seguente frase di Lowen: "Noi possiamo essere soddisfatti come essere umani soltanto quando le nostre vite sono radicate nei nostri corpi, nella nostra natura animale e nella terra. Sfortunatamente la nostra cultura tecnologica ci allontana sempre di più da questi legami fondamentali" (da "Stress e malattia"). Ritengo assolutamente veritiere queste parole, anche se mi accorgo che è difficile avere piena consapevolezza di ciò che questo concetto comporta per il nostro modo di vivere e di comportarsi quotidiano.
Guardare le cose da questo punto di vista rende un po' più facile comprendere il motivo per cui esprimere emozionalmente i propri sentimenti è molto più sano che inibirne la manifestazione, dal momento che, una volta espressi, è più facile liberarsi di quei sentimenti, come la rabbia, che risulterebbero negativi per la propria salute psicofisica e nel rapporto con gli altri. Mi rendo conto che non è sempre così semplice abbandonarsi alla libera espressione di ciò che si prova e che le paure e i sentimenti aggressivi spesso vengono tenuti forzatamente inespressi per timore delle conseguenze in cui si potrebbe incorrere a livello sociale e nelle relazioni con gli altri. Ma, considerando che per inibire i nostri sentimenti è necessaria molta più energia che per esprimerli, senza dubbio conviene esprimerli con un energico sfogo, quanto meno per risparmiare al nostro corpo un grosso sforzo!


CdL in Servizio Sociale, 3° anno
PSICOLOGIA CLINICA - Modulo “Corpo, mente e relazione”
www.animaecorpo.info
 
englishitalian

Login Form






Password dimenticata?

Libri Consigliati

bioenergetica-manuale_copy.jpgchiave_per_lo_zen.jpg
Intensivi di IPNOSI REGRESSIVA, REBIRTHING, BIOENERGETICA condotti dal dr. Maurizio D'Agostino -

Calendario degli incontri per il 2016 

 

20 marzo 2016 Intensivo di Rebirthing ad approccio bioenergetico-transpersonale

23-24 aprile - Intensivo di meditazione zen e Rebirthing con Phap Ban e Maurizio D Agostino 

29 maggio - Intensivo di Ipnosi Regressiva a vite precedenti e Rebirthing 

18-19 giugno - Intensivo residenziale di Rebirthing ad approccio bioenergetico-transpersonale - Castel di Tusa (ME) (presso Museo albergo Atelier d'arte sul mare)

26 giugno - Intensivo di Ipnosi Regressiva a vite precedenti

24 luglio Intensivo di analisi bioenergetica 

21 agosto Intensivo di analisi bioenergetica "Lasciare andare le resistenze e l'atosabotaggio"

22 settembre  Intensivo di analisi bioenergetica "Arrendersi al corpo: dalla paura alla fiducia"

25 settembre  Intensivo di analisi bioenergetica "Decondizionare la propria infanzia" 

22-23 ottobre   Intensivo di REBIRTHING e ANALISI BIOENERGETICA  "LIbera il tuo bambino interiore"

26-27 novembre   Intensivo di REBIRTHING e ANALISI BIOENERGETICA  "LIbera il tuo bambino interiore" 

17-18 dicembre  Intensivo di REBIRTHING e ANALISI BIOENERGETICA  "Padroneggia il tuo bambino interiore"

 

 

Per informazioni chiamare il conduttore degli intensivi Dr Maurizio D Agostino

cell 3923800864

(il programma può subire variazioni con aggiunte di date)

 

Jacaranda Center 
Via Ramondetta, 21 Valverde (Catania)

 


http://l.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fwww.bioenergetic.it%2F&h=ZAQG2JS5MAQFsGDDjZWvGCZvTEsvNXcdFrf0ysXPxqXE1RA&enc=AZOY8icU6R047kL8JHdJ6gyJtxsGgOjrf_oTlLXJiLA4LUA2nx_mX69zeOhNX9zcsJW2OgzzcCDk9S8UiPCl-UcLtJPtrzUvqRbqnKvu-Z_bolVWRFbW4d2uW2Pq7BsDrOO5vjppgijHDvvRYfXZ4fclufmWSUg-z8rm_F4CLs4fv1s7al1bBzj6KCNb9RSrGRlmQzsnm5E6anxTwEfLTuTn&s=1

 

 

 

 

 

 



INTENSIVO DI CLASSI DI ESERCIZI BIOENERGETICI conduttore Dr. Maurizio D'Agostino -

"ARRENDERSI AL CORPO"

Sabato 22 aprile 2017 ore 10.00-17.30

 

Jacaanda Center

Via Ramondetta, 21 Valverde (CT)

Per info chiamare: 3923800864 

www.bioenergetic.it  

www.jacarandacenter.it  



CALENDARIO 2017 - INTENSIVI DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO conduttore dr. Maurizio D’Agostino -

Calendario Gruppo di terapia bioenergetica

29 gennaio 

19 febbraio

12 marzo

9 aprile

7 maggio

11 giugno

9 luglio

17 settembre

15 ottobre

19 novembre

3  dicembre 

 

Per info: 3923800864

www.jacarandacenter.it 



CORSO ORTO CON PIANTE AROMATICHE E MEDICINALI condotto da Antonio D'Amico - 23 aprile 2017 -

COME FARE UNA PROPRIA FARMACIA NATURALE. 

Il corso teorico-pratico è rivolti a chi desidera sviluppare uma corretta realizzazione di un orto con piante aromatiche e medicinali e imparare le principali tecniche colturali.

Per info chiamare al 3923800864 

 Jacaranda Center 
Via Ramondetta, 21 Valverde (Catania)

 




ATTENZIONE. AVVISO IMPORTANTE - CAMBIAMO SEDE -

Dal 1 GENNAIO 2016 ci siamo trasferiti nella nuova sede sita in Via RAMONDETTA, 23 VALVERDE

PER INFO: 3923800864

INDICAZIONI PER RAGGIUNGERE LA NUOVA SEDE DI VALVERDE 


https://www.google.it/maps/place/GROUNDING+INSTITUTE+-+DR.+MAURIZIO+D'AGOSTINO/@37.5919769,15.1177059,16z/data=!4m7!1m4!3m3!1s0x1313fea890289751:0x9ad46442550ad6ad!2sGROUNDING+INSTITUTE+-+DR.+MAURIZIO+D'AGOSTINO!3b1!3m1!1s0x1313fea890289751:0x9ad46442550ad6ad?hl=it



CORSO BASE TECNICHE RAPIDE DI INDUZIONE IPNOTICA -

Per psicologi, medici, counsellors, pedagogisti, infermieri ed altri esperti nella relazione d'aiuto e a tutti gli appassionati. Numero massimo 20 persone. Per Info 3923800864.



ATTIVITA' AL JACARANDA CENTER -

- Ogni mercoledì CLASSI DI ESERCIZI BIOENERGETICI ore 19.30-20.45 - conduttore: dr. Maurizio D'Agostino 

- ogni mercoledì MEDITAZIONE ZEN ore 21-22.30
- Ogni giovedì KUNDALINI YOGA ore 18-20 - conduttrice: Lucia Zahara

- Ogni giovedì BIODANZA ore 20.30 - conduttrice: Zaira De Luca 
- ogni Lunedì PRANIC HEALING ore 20-22.00

- ogni Lunedì e venerdì TAI CHI ore 19-20.30 - conduttore: Maestro Nazzareno Russo
- Domenica 30 aprile DANZA DEL RISVEGLIO ore 10-14  - conduttrice: Lucia Zahara

- Domenica 28 maggio DANZA DEL RISVEGLIO ore 10-14  - conduttrice: Lucia Zahara

- Una domenica al mese Intensivo di Analisi Bioenergetica di Gruppo ore 10-18.20 (vedi sotto programma Intensivi)

- Un weekend (Sabato e Domenica) al mese Intensivo di Analisi Bioenergetica di Gruppo, Rebirthing, Ipnosi regressiva orario 10-19.30

Per info : tel. 3923800864
Jacaranda Center, via Ramondetta, 21 Valverde

www.bioenergetic.it
www.jacarandacenter.it
www.zenquieora.org



INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA E REBIRTHING " Verso il Sè profondo: respiro, voce, contatto" -

CONDUTTORE: DR. MAURIZIO D'AGOSTINO

 

SABATO 13 E DOMENICA 14 MAGGIO 2017

 

JACARANDA CENTER

VIA RAMONDETTA, 21 VALVERDE

CELL. 3923800864

www.jacarandacenter.it  



INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA "DISTACCHI" conduttore Dr. Maurizio D'Agostino -

SABATO 3 E DOMENICA 4 GIUGNO 2017 

 

JACARANDA CENTER

VIA RAMONDETTA, 21 VALVERDE

PER INFO: 3923800864 

WWW.JACARANDACENTER.IT 



Corso di formazione professionale in REBIRTHING BIOENERGETICO-TRANSPERSONALE -

In programmazione. 1° modulo in Vivation (o Rebirthing integrativo), 2° modulo Rebirthing bioenergetico, 3° modulo Rebirthing bioenergetico-transpersonale. info: 3923800864



Vesak - Incontro di pratica di meditazione zen - Venerdì 22 aprile 2016 -

L'incontro sarà facilitato dal monaco zen Phap Ban 

In tutto il mondo, in questi giorni, nella tradizione buddhista celebrano il Vesak, ovvero la festa sacra che rievoca la nascita, la morte e il Nirvana, l'illuminazione di Buddha.

Il Vesak è una delle feste religiose più importanti del calendario buddhista ed è una occasione per ricordare i precetti, la vita e l'insegnamento di Buddha nel mondo. Cade normalmente nel giorno del plenilunio di aprile o maggio anche se tutto il mese ed in particolare i giorni intorno al plenilunio sono considerati importanti.

A Plum Village si è soliti festeggiare questa giornata costruendo un piccolo ponte nel laghetto di uno stagno coperto di fiori di loto. Uno ad uno i presenti percorrono il ponte al cui centro è stato posta una piccola statua del Buddha bambino e mentre viene intonato un canto aspergono con acqua mista petali di fiori l'immagine del bambino.

Proprio con questo spirito festeggeremo con voi questa giornata che ci ricorda la libertà immensa che portiamo in noi, libertà che nessuno può darci e nessuno può toglierci.

Venerdì ore 19.00 (arrivare 18.30)

 

Jacaranda Center

Via Ramondetta, 21 Valverde

Per info e partecipazione chiamare o mandare un SMS al 3923800864

 

(Attenzione: Se il navigatore vi porta a via Ramondetta 21 di Aci Bonaccorsi allora scendendo prendere la prima a sinistra e poi la prima a destra (e già siete su via Ramondetta di Valverde) e dopo 50 metri trovate i 3 cancelli. Prendere il primo cancello a sinistra e percorre la strada sterrata fino alla fine.



La danza del risveglio 28 maggio 2017 -

Per informazioni vedere sul nuovo sito www.jacarandacenter.it



CORSO DI IPNOSI - TECNICHE DI INDUZIONE E APPLICAZIONE CLINICHE -

per laureati e laureandi in Medicina e Chirurgia, Psicologia, Scienze dell’Educazione, Sociologia, e ai diplomati con laurea triennale in Psicologia, nonché a tutti gli operatori sanitari con laurea. Profilo di uscita: Esperto in Tecniche di Induzione Ipnotica.

Il corso prevede 40 ore di attività didattica teorico-pratica, ed è articolato in 2 week-end.

Per Informazione telefonare al cell. 3923800864



Amicizia con me stesso, amicizia con gli altri Percorso di quattro incontri Offerto dal monaco Zen -

Amicizia con me stesso, amicizia con gli altri

Percorso di quattro incontri
Offerto dal monaco Zen Phap Ban


Cari amici, sono molto felice di tornare in Sicilia e di poter praticare nella natura del nuovo centro di Valverde. 
Qui in Salento abbiamo appena concluso un percorso di quattro mesi.
Abbiamo provato a coltivare una nuova relazione con noi stessi, una relazione di ascolto e di rispetto, di amicizia. Forse il tema che più ci ha ispirato è stato la frase di Thay : "Sentire è già amare". 
Ogni volta mi stupisco dei frutti che regala una pratica continuata. Come sapete non sono né un maestro né una guida ( cadremmo tutti in un fosso ) ma un secchione e mi piace creare momenti di pratica, sento molto prezioso questo nostro stare insieme nell'ascolto, nella presenza.
un abbraccio, a prestissimo
fratello claudio

Il Percorso inizierà sabato 16 e si svilupperà in quattro incontri: ( siate puntuali per favore )

1 Radicamento nel sentire, abitare il corpo, il respiro sabato 16 inizio h 19.00 -21 (Siracusa)

2.Apertura, affidarsi, perdono domenica 17 inizio h 11 -17 (punto di ritrovo Milo ore 9.30) Monti Sartorius - Etna 
3.Amicizia con se stessi mercoledì 20 inizio h 21 -22.30 Valverde

4.Amicizia con gli altri. venerdì 22 inizio h 19.00 -21.00 Valverde

JACARANDA CENTER
VIA RAMONDETTA 21 Valverde (CT)
Per info: 3923800864

Ecco il testo che vi propongo come riferimento durante la nostra pratica:

"Fare Pace con Se Stessi" di Thich N Hanh ed. Ubaldinihttp://www.ilgiardinodeilibri.it/…/__fare-pace-con-se-stess…

Se potete portate con voi penna e taccuino che useremo anche come diario di pratica personale in questa settimana di pratica
Un abbraccio e a presto
fratello phap ban



Corso di formazione in Reiki - 1° Livello - domenica a novembre-dicembre - Conduttore: Grazia Puglisi

INTENSIVI di REBIRTHING/VIVATION - Sabato e/o domenica ore 10.00-18.30 conduttore M. D'Agostino - In questo ciclo di Workshops intensivi non residenziale si farà un lavoro col respiro (rebirthing e vivation) integrato se opportuno con la terapia bioenergetica.Verranno sperimentate varie modalità di lavoro col respiro ( a secco, eyegaze vivation, vivation allo specchio ecc.).Gli orari di lavoro saranno sabato e/o domenica dalle 10 alle 18.30.

CALENDARIO DEGLI INCONTRI - Grounding Institute -

GRUPPO DI ANALISI BIOENERGETICA 

 condotto dal dr. Maurizio D’Agostino - ANNO 2017

29 GENNAIO  - INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

19 FEBBRAIO  - INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

12 MARZO - INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

9 APRILE -  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

7 MAGGIO INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

11 GIUGNO-  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

9 LUGLIO -  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

17 SETTEMBRE INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

15 OTTOBRE -  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

19 NOVEMBRE  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

3DICEMBRE -  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO)  orario: 10.00-18,30

 

brethe.jpg

 

 

INTENSIVI DI REBIRTHING BIOENERGETICO-TRANSPERSONALE

(CATANIA - GENOVA - LECCE - LONDRA - PORT LUIS (MAURITIUS) - 2015

 

 

  

SABATO FEBBRAIO 2016- VALVERDE (CT) INTENSIVO DI REBIRTHING condotto dal dr. Maurizio D'Agostino

14-15 MARZO - GENOVA - INTENSIVO DI REBIRTHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'Agostino e dal monaco zen Phap Ban

25-26 APRILE - LECCE - INTENSIVO DI REBIRTHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'Agostino e dal monaco zen Phap Ban  

 PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI SCRIVERE O TELEFONARE  A assunta.desantis@gmail.com – tel. 3456425834

20-21 GIUGNO - LECCE - INTENSIVO DI REBIRTHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'Agostino e dal monaco zen Phap Ban

 PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI SCRIVERE O TELEFONARE  A assunta.desantis@gmail.com – tel. 3456425834) 

1-2 AGOSTO - GENOVA - INTENSIVO DI REBIRTHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'Agostino e dal monaco zen Phap Ban

     AGOSTO - LONDRA - INTENSIVO DI REBIRTHING condotto dal dr. Maurizio D'Agostino

3 OTTOBRE - CATANIA - INTENSIVO DI REBIRTHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'Agostino e dal monaco zen Phap Ban 

 

aztezfractal.jpg

 

 

MARATONE  DI ANALISI BIOENERGETICA

 

 

 

 

 

APRILE - MARATONA RESIDENZIALE DI ANALISI BIOENERGETICA "" condotta dal dr. Maurizio D'Agostino  

Inizia Venerdì  alle ore 19.00 e finisce Domenica alle ore 18.30

 

LUGLIO - MARATONA RESIDENZIALE DI ANALISI BIOENERGETICA "" condotta dal dr. Maurizio D'Agostino 

Inizia Venerdì  alle ore 19.00 e finisce Domenica alle ore 18.30 

 

OTTOBRE-  MARATONA RESIDENZIALE DI ANALISI BIOENERGETICA "" condotta dal dr. Maurizio D'Agostino 

Inizia Venerdì  alle ore 19.00 e finisce Domenica alle ore 18.30  

 

NOVEMBRE -  MARATONA NON RESIDENZIALE DI ANALISI BIOENERGETICA "" condotta dal dr. Maurizio D'Agostino 

                    SABATO 26  ore 1O.00-19,30  e  Domenica 27 ore 18.30  

 

DICEMBRE -  MARATONA NON RESIDENZIALE DI ANALISI BIOENERGETICA "" condotta dal dr. Maurizio D'Agostino 

                    SABATO 17  ore 1O.00-19,30  e  Domenica 18 ore 10.00 - 18.30  

 

 Intensivi di Analisi Bioenergetica  condotti dal dr. Maurizio D'Agostino 

 

 

 

 

 

pranic-healing_mano_a_sx.jpg

 

 

PRANIC HEALING 

 

 

 

 

 

INCONTRO DI PRATICA per gli studenti di PRANIC HEALING del GROUNDING INSTITUTE (gratuito) - ogni lunedì ore 20.00 (telefonare al 392.3800864) 

INCONTRI DI ARHATIC YOGA A CADENZA MENSILE

29 marzo INCONTRO DI SUPERVISIONE di PRANIC HEALING per gli studenti del Grounding institute

     CORSO DI PRANIC HEALING Base (1° LIVELLO) conduttore: Maurizio Parmeggiani -  

26-27 giugno - CORSO DI CRISTALLOTERAPIA PRANICA (4° LIVELLO) conduttore: Maurizio Parmeggiani 

26-27 settembre -  CORSO DI PRANIC HEALING AVANZATO (2° LIVELLO) conduttore: Maurizio Parmeggiani 

     CORSO DI PSICOTERAPIA PRANICA  (3° LIVELLO) conduttore: Maurizio Parmeggiani  

 

tunnel5.jpg

   IPNOSI

 

 

 

Sedute individuali di Ipnosi (ogni pomeriggio da martedì a venerdì) 

Sedute individuali di Ipnosi regressiva (ogni pomeriggio da martedì a venerdì) 

Intensivo di Ipnosi di gruppo ogni mese (escluso agosto) 2016

 


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

logo_siab.jpg

 

Corso di Formazione per Conduttore di Classi di Esercizi Bioenergetici e Counselling a indirizzo bioenergetico

Date 1° anno del Corso di Formazione in COUNSELLING a indirizzo bioenergetico

( Società Italiana di Analisi Bioenergetica - SIAB) - direttore: dr. Maurizio D'Agostino
Orario 10.00-17.00 

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 

esercizi bioenergetici per sciogliere le tensioni del viso_n.jpg

 

  CLASSI DI ESERCIZI BIOENERGETICI 

  ogni MERCOLEDI' ore 19.00

 

 

 

 

INTENSIVI DI CLASSI DI ESERCIZI BIOENERGETICI  - Per info chiamare al conduttore

  CONDUTTORE: Dr. Maurizio D'Agostino

In questo intensivo sarà dato ampio spazio al lavoro con le vibrazioni energetiche, al contatto e al lavoro col respiro. Sarà incentrato sugli ultimi sviluppi metodologici di David Berceli sul Tremore neurogenico.

Per Informazioni e iscrizioni telefonare al 392.3800864

 

 respira sei vivo.jpg

 GRUPPO DI MEDITAZIONE ZEN della tradizione di Thich Nhat Hanh

ogni MERCOLEDI' ore 20.45 (ingresso libero) (subito dopo la classe di esercizi)

 

 

 RITIRO DI MEDITAZIONE CON i MONACi ZEN di PLUM VILLAGE

 (VEDERE SITO WWW.ZENQUIEORA.ORG )

 

iNCONTRi DI MEDITAZIONE ZEN COL MONACO PHAP BAN - dal 14 al 28.aprile 2016

 Arrivare alle ore 19.45 per sistemarsi nella sala. I'incontro inizierà alle ore 20.15. Dopo non si potrà più accedere. Inviare sms o telefonare al 392.3800864 (Maurizio D'Agostino) se si intende partecipare all'incontro.

Luogo: JACARANDA CENTER, VIA RAMONDETTA, 21 VALVERDE   http://www.zenquieora.org/www.zenquieora.org

 Gli incontri di pratica zen con Phap Ban proseguiranno ogni pomeriggio e nel weekend 16-17 aprile ci sarà il ritiro. 

Nel weekend del 23-24 aprile ci sarà il Ritiro di REBIRHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'AGOSTINO e dal monaco zen PHAP BAN. 

Avvisare se si intende partecipare:

JACARANDA CENTER

VIA RAMONDETTA, 21 VALVERDE 

cell. 3923800864 

Pagina di Facebook: ZEN QUI E ORA - Gruppo di Meditazione Zen di Catania-Sicilia

 

GIORNATA DI MEDITAZIONE ZEN  CON IL MONACO ZEN PHAP BAN  -  4 OTTOBRE 

 

iNCONTRi DI MEDITAZIONE ZEN CON I MONACI DELLA TRADIZIONE ZEN DI THICH NHAT HANH DI PLUM VILLAGE - INVERNO 2016 - VALVERDE

 

  ---------------------------------------------------------------------------------------------

logo_isp.png

 

CORSO di SPECIALIZZAZIONE in PSICOTERAPIA BREVE A INDIRIZZO STRATEGICO per psicologi e medici (Istituto per lo Studio delle Psicoterapie - ISP)

  

 BARI, 23-24 maggio

CATANIA  21 FEBBRAIO, 

LAMEZIA TERME, 9-10 maggio,

ROMA, 18-19 aprile

 

PER INFORMAZIONI SU TUTTE LE PROPOSTE

JACARANDA CENTER

Direttore: dr. Maurizio D’Agostino

Cell.  3923800864

Via RAMONDETTA, 21 VALVERDE (CT)

www.bioenergetic.it



GRUPPO DI MEDITAZIONE ZEN - Ogni mercoledì alle ore 20.30 -

secondo la tradizione di Thich Nhat Hanh. Ingresso libero.

Sede: Grounding Institute Via Asiago, 35 1° Piano a sinistra.



Realizzazione Siti Web: Studio Insight
pagine viste: