Home arrow Ipnosi - Ipnosi regressiva - Ipnosi regressiva a vite passate - Psicoterapia Strategica arrow 2. La scuola di Palo Alto: i cinque assiomi della comunicazione
2. La scuola di Palo Alto: i cinque assiomi della comunicazione
domenica 13 marzo 2011
Un passo fondamentale nello studio della comunicazione si ebbecon la pubblicazione di “Pragmatica della comunicazione umana” diWatzlawick (1967). Per “funzione pragmatica della comunicazione”,egli intendeva la capacità del linguaggio d’avere conseguenze sul pianocomportamentale nei contesti in cui l’uomo interagisce. Qualsiasifenomeno resta inspiegabile senza una cornice contestuale che locomprenda o, nel migliore dei casi, un individuo potrebbe attribuire alfenomeno in questione qualità che non gli appartengono. In questosenso non esiste comunicazione senza un comportamento, né uncomportamento senza che esso veicoli un qualche significato.Secondo l’autore bisogna indagare le due modalità attraverso cui lacomunicazione espleta questa funzione e cioè la comunicazioneverbale e non verbale.Secondo Watzlawick, esistono all’interno di questi due canali, delleregole, dei principi, consapevoli o inconsapevoli, che nel caso fosseroviolati, potrebbero trasformare una comunicazione efficace in unadisturbata. Gli assiomi formalizzano queste regole con la conseguenzache quando uno di essi viene contravvenuto, la comunicazione stessapuò esserne deviata a tal punto, da provocare comportamentipatologici.

Non si può non comunicare

Non esiste azione o parola umana che non ci metta incomunicazione con le persone che ci circondano. E’ impensabile ilconcetto di non-comportamento. Se una persona con la sua passività, isuoi silenzi, esplicita la volontà di non comunicare con un altroindividuo, egli sta comunque inviando un messaggio, e quindi, siperdoni il gioco di parole, comunica di non voler comunicare. Per comunicare inoltre non è necessario che ci sia una logica razionale che pervada il testo. E’ il caso della modalità comunicativa deglischizofrenici: essi tendono a squalificare la comunicazione attraversodeliri, l’opporsi all’interlocutore, il rinchiudersi in prolungati silenzi.Questi sono comunque atti comunicativi, anche se non seguono iprincipi di razionalità delle modalità d’espressione “normale”. Ilsintomo, in questo senso, assume il carattere di un disturbocomunicativo, più che di un deficit da far scomparire come lo si erainteso in precedenza, esso è l’unico modo possibile di relazionarsi alcontesto vissuto come ostile.

I messaggi possiedono un aspetto di contenuto ed uno di relazione

In quest’assioma si ritrova il punto di maggior distacco dalle teorieprecedenti. I messaggi scambiati tra gli esseri umani non possonoessere considerati, sic et simpliciter, mere trasmissioni d’informazioni.La complessità delle interazioni umane deve far supporre che oltre alcontenuto oggettivo del linguaggio, ovvero le informazioni che essotrasmette in superficie, vi sia anche un aspetto che definisce larelazione stessa dei soggetti interagenti.I disturbi provocati dalla contravvenzione di quest’assioma possonoessere facilmente immaginabili. Se il capoufficio chiede ad un suosottoposto di svolgere un lavoro, egli con questo messaggio stabilisceuna relazione caratterizzata dal potere che egli esercita su un altroindividuo. Pensate quale possa essere invece la reazione del nostroimpiegato se quella richiesta gli venisse da uno sconosciuto o da unpari grado.Le distinzioni però non sono sempre così evidenti. Allora ciritroviamo spesso durante la nostra esistenza ad intraprendere vere eproprie lotte, consapevoli o non, per stabilire quale sia la natura dellarelazione intercorrente tra noi e i nostri interlocutori. Questo aspettorelazionale del messaggio è definito “metacomunicazione” in quanto,sincronicamente o addirittura prima ancora di analizzare il contenutomanifesto dei sistemi verbali, esiste questo continuo “tendere a” codefinirele regole del gioco, questa sottile e implicita comunicazionesulla comunicazione. Se questo processo non viene condiviso da entrambi gliinterlocutori, ci si ritrova a giocare una partita a scacchi senzacomprendere le regole e l’obiettivo del gioco.

Il flusso comunicativo è espresso secondo la punteggiatura deglieventi

La comunicazione comprende diverse versioni della realtà, che sicreano e ristrutturano durante l’interazione tra più individui. Questediverse verità dipendono dalla punteggiatura della sequenza deglieventi, ossia dal modo in cui ognuno tende, “arbitrariamente” ed inmodo unilaterale, a credere che l’unica interpretazione possibile dellarealtà sia quella costruita da egli stesso. Ciò però comporta, qualoranon si pervenga ad un accordo tra chi dialoga, ad una riduzione dellacomplessità del reale. La conseguenza è che può sorgere un conflittotra ciò che si ritiene essere la causa o l’effetto dei comportamentidurante un’interazione perpetuandone le forme di azioni econtroreazioni durante la comunicazione. Per esempio, le liti coniugalisi fondano essenzialmente su queste dinamiche poiché, spesso, ognunodi loro crede che i problemi nascano a causa ed in risposta a quellidell’altro (Gulotta, 1995).La punteggiatura dirige, dunque, il flusso comunicativo e lemodalità di interpretarlo; l’influsso della cultura su di essa, ci permettedi ottenere almeno la condivisione degli aspetti basilari che servono adorganizzare e codificare esperienze comuni e frequenti.Questo gioco relazionale che coinvolge i comunicanti saràfondamentale nel discriminare una comunicazione efficace da unadisturbata. Classico è l’esempio di chi ritiene d’essere antipatico agliocchi degli altri. Questa tipologia d’individui riesce a considerare cosìreale tale punteggiatura degli eventi, che qualsiasi atteggiamento,azione o parola, insomma ogni atto comunicativo, diviene quello diuna persona antipatica, con il risultato di ottenere proprio quello chepensava: essere antipatico agli occhi degli altri.L’eccesso a cui la psicologia potrebbe spingersi in questo senso è,ad esempio, convincersi che i terapeuti, che si considerano persone

“normali”, vedrebbero la sola realtà giusta, quella “vera”, mentre le

persone che soffrono di disagi mentali, la vedrebbero in modo distorto,“sbagliato” (Watzlawick, Nardone, 1997). Le nefaste conseguenze diuna convinzione del genere sono facilmente prevedibili. Nel prossimocapitolo prenderemo in esame come quest’assioma, queste “tentatesoluzioni” che divengono il problema stesso, saranno di rilevanzavitale ai fini della psicoterapia strategica.

Comunicazione analogica e digitale

La comunicazione avviene attraverso i canali verbali e non verbali.Il primo utilizza modalità digitali, l’altro criteri eminentementeanalogici.Con il linguaggio digitale si veicolano gli aspetti di contenuto citatiin precedenza. Ciò che caratterizza questa modalità comunicativa èl’arbitrarietà e l’alto grado di convenzione tra le parole e ciò cherappresentano. L’unione, ad esempio, delle lettere c-a-s-a riproducononella nostra mente ciò che tutti sappiamo: una casa. Ma avrebberoanche potuto rappresentare un albero, un fiume o quant’altro, senzamodificare le qualità originarie della casa. Insomma, non esisteun’analogia strutturale tra la casa reale e la sequenza arbitraria dellelettere c-a-s-a., il fatto che essa rievochi un’abitazione è il risultato diun accordo convenzionale.Con il linguaggio analogico si veicolano prevalentemente gli aspettidi relazione ed esiste un’esatta corrispondenza tra il significato ed ilsignificante. Quest’ultimo mantiene con il primo una relazione nonarbitraria, cioè risulta connesso al significato da un’analogia. In essi siritrova un’elevata corrispondenza tra espressione e realtà che s’intendeevocare. Il ridere di gioia (comunicazione non verbale) ad esempio sisuppone non sia una convenzione, ma l’espressione non arbitraria diuna realtà sottostante (l’emozione provata).L’ osservazione della congruenza tra i due sistemi è uno degli indicia cui facciamo continuo riferimento durante le nostre interazioni. Seuna persona afferma di essere interessata ad ascoltarci e poi evita intutti i modi di instaurare un contatto oculare, questa discrepanza puòinfluire sull’esito stesso della comunicazione. Inoltre, le nostre

relazioni sono continuamente alla presa con la conversione di messaggi

analogici in digitale, e viceversa. Un’errata decodifica, ad esempio diciò che osserviamo (analogico) in ciò che pensiamo (digitale) delnostro interlocutore, può provocare l’errata interpretazione della realtàrelazionale e contestuale in cui siamo immersi. Spesso ifraintendimenti durante una conversazione nascono proprio dall’erratadecodifica dei segnali inviatici dall’interlocutore e dalla lorointerpretazione distorta (Gulotta, 1995).

Le relazioni simmetriche e complementari

Watzlawick suddivide due tipologie di relazioni che si possonoinstaurare tra individui che comunicano, e che riguardano la posizionedi leadership assunta nel dispiegarsi dell’interazione. Pertanto nellerelazioni simmetriche si ha un rapporto paritario tra i due poli dellacomunicazione, in quanto nessuno dei due attori accetta un ruolo didipendenza. Siccome quest’atteggiamento non assume un tono neutroin cui le due forze si annullano, ma piuttosto i connotati di una vera epropria disputa, si assiste ad un’escalation d’aggressività, paragonabilead una corsa agli armamenti, un processo che Bateson (1999) definì“schismogenesi”. Nelle relazioni complementari invece, uno dei duesoggetti in un momento specifico dell’interazione riconosce leposizioni e l’interdipendenza dell’altro. L’ effetto è in questo caso ilconsolidamento e l’efficacia della comunicazione, in quanto i diversicomportamenti dei partecipanti rispecchiano i ruoli che ognuno haall’interno del contesto. Ciò, ovviamente, non significa che dominare osottomettere l’avversario sia la conditio sine qua non dellacomunicazione efficace, tutt’altro. Infatti, Watzlawick prevede che cisia anche una forma di relazione simmetrica sana, dove l’aspettodell’accettazione dei ruoli porta alla fiducia reciproca ed alla confermadelle aspettative che si hanno verso l’altra persona. Lacomplementarità diviene disfunzionale solo quando irrigidisce ecristallizza l’altro in forme immutevoli, soffocandone la personalità ecostringendolo in una posizione di “dipendenza emotiva edintellettuale” (Gulotta,1995). I ruoli non sono maschere che una voltaindossate restano in eterno sul volto degli individui. Il riconoscimento

dei ruoli varia da momento a momento, da comunicazione a comunicazione,

da contesto a contesto. Quest’assioma ribadisce dunque che non si può

comunicare efficacemente se si oscurano le caratteristiche dell’altro, e

 che solo ad avvenuto ri-conoscimento e allo stabilirsi dell’interdipendenza,

all’alternarsi sapiente di complementarità e parità, la nostra realtà s’integra

con quella delle persone che ci circondano (Gulotta, 1995).  

 

Tratto da Valeria Verrastro, PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE, Franco Angeli 

 

Grounding Institute - Associazione Esalen

Via Asiago, 35 Catania

www.bioenergetic.it

 
englishitalian

Login Form






Password dimenticata?

Libri Consigliati

bioenergetica-manuale_copy.jpgchiave_per_lo_zen.jpg
INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA E REBIRTHING " Verso il Sè profondo: respiro, voce, contatto" -

CONDUTTORE: DR. MAURIZIO D'AGOSTINO

 

SABATO 13 E DOMENICA 14 MAGGIO 2017

 

JACARANDA CENTER

VIA RAMONDETTA, 21 VALVERDE

CELL. 3923800864

www.jacarandacenter.it  



INTENSIVI di REBIRTHING/VIVATION - Sabato e/o domenica ore 10.00-18.30 conduttore M. D'Agostino - In questo ciclo di Workshops intensivi non residenziale si farà un lavoro col respiro (rebirthing e vivation) integrato se opportuno con la terapia bioenergetica.Verranno sperimentate varie modalità di lavoro col respiro ( a secco, eyegaze vivation, vivation allo specchio ecc.).Gli orari di lavoro saranno sabato e/o domenica dalle 10 alle 18.30.

CALENDARIO 2017 - INTENSIVI DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO conduttore dr. Maurizio D’Agostino -

Calendario Gruppo di terapia bioenergetica

29 gennaio 

19 febbraio

12 marzo

9 aprile

7 maggio

11 giugno

9 luglio

17 settembre

15 ottobre

19 novembre

3  dicembre 

 

Per info: 3923800864

www.jacarandacenter.it 



ATTIVITA' AL JACARANDA CENTER -

- Ogni mercoledì CLASSI DI ESERCIZI BIOENERGETICI ore 19.30-20.45 - conduttore: dr. Maurizio D'Agostino 

- ogni mercoledì MEDITAZIONE ZEN ore 21-22.30
- Ogni giovedì KUNDALINI YOGA ore 18-20 - conduttrice: Lucia Zahara

- Ogni giovedì BIODANZA ore 20.30 - conduttrice: Zaira De Luca 
- ogni Lunedì PRANIC HEALING ore 20-22.00

- ogni Lunedì e venerdì TAI CHI ore 19-20.30 - conduttore: Maestro Nazzareno Russo
- Domenica 30 aprile DANZA DEL RISVEGLIO ore 10-14  - conduttrice: Lucia Zahara

- Domenica 28 maggio DANZA DEL RISVEGLIO ore 10-14  - conduttrice: Lucia Zahara

- Una domenica al mese Intensivo di Analisi Bioenergetica di Gruppo ore 10-18.20 (vedi sotto programma Intensivi)

- Un weekend (Sabato e Domenica) al mese Intensivo di Analisi Bioenergetica di Gruppo, Rebirthing, Ipnosi regressiva orario 10-19.30

Per info : tel. 3923800864
Jacaranda Center, via Ramondetta, 21 Valverde

www.bioenergetic.it
www.jacarandacenter.it
www.zenquieora.org



CALENDARIO DEGLI INCONTRI - Grounding Institute -

GRUPPO DI ANALISI BIOENERGETICA 

 condotto dal dr. Maurizio D’Agostino - ANNO 2017

29 GENNAIO  - INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

19 FEBBRAIO  - INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

12 MARZO - INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

9 APRILE -  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

7 MAGGIO INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

11 GIUGNO-  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

9 LUGLIO -  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

17 SETTEMBRE INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

15 OTTOBRE -  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

19 NOVEMBRE  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

3DICEMBRE -  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO)  orario: 10.00-18,30

 

brethe.jpg

 

 

INTENSIVI DI REBIRTHING BIOENERGETICO-TRANSPERSONALE

(CATANIA - GENOVA - LECCE - LONDRA - PORT LUIS (MAURITIUS) - 2015

 

 

  

SABATO FEBBRAIO 2016- VALVERDE (CT) INTENSIVO DI REBIRTHING condotto dal dr. Maurizio D'Agostino

14-15 MARZO - GENOVA - INTENSIVO DI REBIRTHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'Agostino e dal monaco zen Phap Ban

25-26 APRILE - LECCE - INTENSIVO DI REBIRTHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'Agostino e dal monaco zen Phap Ban  

 PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI SCRIVERE O TELEFONARE  A assunta.desantis@gmail.com – tel. 3456425834

20-21 GIUGNO - LECCE - INTENSIVO DI REBIRTHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'Agostino e dal monaco zen Phap Ban

 PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI SCRIVERE O TELEFONARE  A assunta.desantis@gmail.com – tel. 3456425834) 

1-2 AGOSTO - GENOVA - INTENSIVO DI REBIRTHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'Agostino e dal monaco zen Phap Ban

     AGOSTO - LONDRA - INTENSIVO DI REBIRTHING condotto dal dr. Maurizio D'Agostino

3 OTTOBRE - CATANIA - INTENSIVO DI REBIRTHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'Agostino e dal monaco zen Phap Ban 

 

aztezfractal.jpg

 

 

MARATONE  DI ANALISI BIOENERGETICA

 

 

 

 

 

APRILE - MARATONA RESIDENZIALE DI ANALISI BIOENERGETICA "" condotta dal dr. Maurizio D'Agostino  

Inizia Venerdì  alle ore 19.00 e finisce Domenica alle ore 18.30

 

LUGLIO - MARATONA RESIDENZIALE DI ANALISI BIOENERGETICA "" condotta dal dr. Maurizio D'Agostino 

Inizia Venerdì  alle ore 19.00 e finisce Domenica alle ore 18.30 

 

OTTOBRE-  MARATONA RESIDENZIALE DI ANALISI BIOENERGETICA "" condotta dal dr. Maurizio D'Agostino 

Inizia Venerdì  alle ore 19.00 e finisce Domenica alle ore 18.30  

 

NOVEMBRE -  MARATONA NON RESIDENZIALE DI ANALISI BIOENERGETICA "" condotta dal dr. Maurizio D'Agostino 

                    SABATO 26  ore 1O.00-19,30  e  Domenica 27 ore 18.30  

 

DICEMBRE -  MARATONA NON RESIDENZIALE DI ANALISI BIOENERGETICA "" condotta dal dr. Maurizio D'Agostino 

                    SABATO 17  ore 1O.00-19,30  e  Domenica 18 ore 10.00 - 18.30  

 

 Intensivi di Analisi Bioenergetica  condotti dal dr. Maurizio D'Agostino 

 

 

 

 

 

pranic-healing_mano_a_sx.jpg

 

 

PRANIC HEALING 

 

 

 

 

 

INCONTRO DI PRATICA per gli studenti di PRANIC HEALING del GROUNDING INSTITUTE (gratuito) - ogni lunedì ore 20.00 (telefonare al 392.3800864) 

INCONTRI DI ARHATIC YOGA A CADENZA MENSILE

29 marzo INCONTRO DI SUPERVISIONE di PRANIC HEALING per gli studenti del Grounding institute

     CORSO DI PRANIC HEALING Base (1° LIVELLO) conduttore: Maurizio Parmeggiani -  

26-27 giugno - CORSO DI CRISTALLOTERAPIA PRANICA (4° LIVELLO) conduttore: Maurizio Parmeggiani 

26-27 settembre -  CORSO DI PRANIC HEALING AVANZATO (2° LIVELLO) conduttore: Maurizio Parmeggiani 

     CORSO DI PSICOTERAPIA PRANICA  (3° LIVELLO) conduttore: Maurizio Parmeggiani  

 

tunnel5.jpg

   IPNOSI

 

 

 

Sedute individuali di Ipnosi (ogni pomeriggio da martedì a venerdì) 

Sedute individuali di Ipnosi regressiva (ogni pomeriggio da martedì a venerdì) 

Intensivo di Ipnosi di gruppo ogni mese (escluso agosto) 2016

 


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

logo_siab.jpg

 

Corso di Formazione per Conduttore di Classi di Esercizi Bioenergetici e Counselling a indirizzo bioenergetico

Date 1° anno del Corso di Formazione in COUNSELLING a indirizzo bioenergetico

( Società Italiana di Analisi Bioenergetica - SIAB) - direttore: dr. Maurizio D'Agostino
Orario 10.00-17.00 

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 

esercizi bioenergetici per sciogliere le tensioni del viso_n.jpg

 

  CLASSI DI ESERCIZI BIOENERGETICI 

  ogni MERCOLEDI' ore 19.00

 

 

 

 

INTENSIVI DI CLASSI DI ESERCIZI BIOENERGETICI  - Per info chiamare al conduttore

  CONDUTTORE: Dr. Maurizio D'Agostino

In questo intensivo sarà dato ampio spazio al lavoro con le vibrazioni energetiche, al contatto e al lavoro col respiro. Sarà incentrato sugli ultimi sviluppi metodologici di David Berceli sul Tremore neurogenico.

Per Informazioni e iscrizioni telefonare al 392.3800864

 

 respira sei vivo.jpg

 GRUPPO DI MEDITAZIONE ZEN della tradizione di Thich Nhat Hanh

ogni MERCOLEDI' ore 20.45 (ingresso libero) (subito dopo la classe di esercizi)

 

 

 RITIRO DI MEDITAZIONE CON i MONACi ZEN di PLUM VILLAGE

 (VEDERE SITO WWW.ZENQUIEORA.ORG )

 

iNCONTRi DI MEDITAZIONE ZEN COL MONACO PHAP BAN - dal 14 al 28.aprile 2016

 Arrivare alle ore 19.45 per sistemarsi nella sala. I'incontro inizierà alle ore 20.15. Dopo non si potrà più accedere. Inviare sms o telefonare al 392.3800864 (Maurizio D'Agostino) se si intende partecipare all'incontro.

Luogo: JACARANDA CENTER, VIA RAMONDETTA, 21 VALVERDE   http://www.zenquieora.org/www.zenquieora.org

 Gli incontri di pratica zen con Phap Ban proseguiranno ogni pomeriggio e nel weekend 16-17 aprile ci sarà il ritiro. 

Nel weekend del 23-24 aprile ci sarà il Ritiro di REBIRHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'AGOSTINO e dal monaco zen PHAP BAN. 

Avvisare se si intende partecipare:

JACARANDA CENTER

VIA RAMONDETTA, 21 VALVERDE 

cell. 3923800864 

Pagina di Facebook: ZEN QUI E ORA - Gruppo di Meditazione Zen di Catania-Sicilia

 

GIORNATA DI MEDITAZIONE ZEN  CON IL MONACO ZEN PHAP BAN  -  4 OTTOBRE 

 

iNCONTRi DI MEDITAZIONE ZEN CON I MONACI DELLA TRADIZIONE ZEN DI THICH NHAT HANH DI PLUM VILLAGE - INVERNO 2016 - VALVERDE

 

  ---------------------------------------------------------------------------------------------

logo_isp.png

 

CORSO di SPECIALIZZAZIONE in PSICOTERAPIA BREVE A INDIRIZZO STRATEGICO per psicologi e medici (Istituto per lo Studio delle Psicoterapie - ISP)

  

 BARI, 23-24 maggio

CATANIA  21 FEBBRAIO, 

LAMEZIA TERME, 9-10 maggio,

ROMA, 18-19 aprile

 

PER INFORMAZIONI SU TUTTE LE PROPOSTE

JACARANDA CENTER

Direttore: dr. Maurizio D’Agostino

Cell.  3923800864

Via RAMONDETTA, 21 VALVERDE (CT)

www.bioenergetic.it



CORSO DI IPNOSI - TECNICHE DI INDUZIONE E APPLICAZIONE CLINICHE -

per laureati e laureandi in Medicina e Chirurgia, Psicologia, Scienze dell’Educazione, Sociologia, e ai diplomati con laurea triennale in Psicologia, nonché a tutti gli operatori sanitari con laurea. Profilo di uscita: Esperto in Tecniche di Induzione Ipnotica.

Il corso prevede 40 ore di attività didattica teorico-pratica, ed è articolato in 2 week-end.

Per Informazione telefonare al cell. 3923800864



INTENSIVO DI CLASSI DI ESERCIZI BIOENERGETICI conduttore Dr. Maurizio D'Agostino -

"ARRENDERSI AL CORPO"

Sabato 22 aprile 2017 ore 10.00-17.30

 

Jacaanda Center

Via Ramondetta, 21 Valverde (CT)

Per info chiamare: 3923800864 

www.bioenergetic.it  

www.jacarandacenter.it  



La danza del risveglio 28 maggio 2017 -

Per informazioni vedere sul nuovo sito www.jacarandacenter.it



ATTENZIONE. AVVISO IMPORTANTE - CAMBIAMO SEDE -

Dal 1 GENNAIO 2016 ci siamo trasferiti nella nuova sede sita in Via RAMONDETTA, 23 VALVERDE

PER INFO: 3923800864

INDICAZIONI PER RAGGIUNGERE LA NUOVA SEDE DI VALVERDE 


https://www.google.it/maps/place/GROUNDING+INSTITUTE+-+DR.+MAURIZIO+D'AGOSTINO/@37.5919769,15.1177059,16z/data=!4m7!1m4!3m3!1s0x1313fea890289751:0x9ad46442550ad6ad!2sGROUNDING+INSTITUTE+-+DR.+MAURIZIO+D'AGOSTINO!3b1!3m1!1s0x1313fea890289751:0x9ad46442550ad6ad?hl=it



Amicizia con me stesso, amicizia con gli altri Percorso di quattro incontri Offerto dal monaco Zen -

Amicizia con me stesso, amicizia con gli altri

Percorso di quattro incontri
Offerto dal monaco Zen Phap Ban


Cari amici, sono molto felice di tornare in Sicilia e di poter praticare nella natura del nuovo centro di Valverde. 
Qui in Salento abbiamo appena concluso un percorso di quattro mesi.
Abbiamo provato a coltivare una nuova relazione con noi stessi, una relazione di ascolto e di rispetto, di amicizia. Forse il tema che più ci ha ispirato è stato la frase di Thay : "Sentire è già amare". 
Ogni volta mi stupisco dei frutti che regala una pratica continuata. Come sapete non sono né un maestro né una guida ( cadremmo tutti in un fosso ) ma un secchione e mi piace creare momenti di pratica, sento molto prezioso questo nostro stare insieme nell'ascolto, nella presenza.
un abbraccio, a prestissimo
fratello claudio

Il Percorso inizierà sabato 16 e si svilupperà in quattro incontri: ( siate puntuali per favore )

1 Radicamento nel sentire, abitare il corpo, il respiro sabato 16 inizio h 19.00 -21 (Siracusa)

2.Apertura, affidarsi, perdono domenica 17 inizio h 11 -17 (punto di ritrovo Milo ore 9.30) Monti Sartorius - Etna 
3.Amicizia con se stessi mercoledì 20 inizio h 21 -22.30 Valverde

4.Amicizia con gli altri. venerdì 22 inizio h 19.00 -21.00 Valverde

JACARANDA CENTER
VIA RAMONDETTA 21 Valverde (CT)
Per info: 3923800864

Ecco il testo che vi propongo come riferimento durante la nostra pratica:

"Fare Pace con Se Stessi" di Thich N Hanh ed. Ubaldinihttp://www.ilgiardinodeilibri.it/…/__fare-pace-con-se-stess…

Se potete portate con voi penna e taccuino che useremo anche come diario di pratica personale in questa settimana di pratica
Un abbraccio e a presto
fratello phap ban



Intensivi di IPNOSI REGRESSIVA, REBIRTHING, BIOENERGETICA condotti dal dr. Maurizio D'Agostino -

Calendario degli incontri per il 2016 

 

20 marzo 2016 Intensivo di Rebirthing ad approccio bioenergetico-transpersonale

23-24 aprile - Intensivo di meditazione zen e Rebirthing con Phap Ban e Maurizio D Agostino 

29 maggio - Intensivo di Ipnosi Regressiva a vite precedenti e Rebirthing 

18-19 giugno - Intensivo residenziale di Rebirthing ad approccio bioenergetico-transpersonale - Castel di Tusa (ME) (presso Museo albergo Atelier d'arte sul mare)

26 giugno - Intensivo di Ipnosi Regressiva a vite precedenti

24 luglio Intensivo di analisi bioenergetica 

21 agosto Intensivo di analisi bioenergetica "Lasciare andare le resistenze e l'atosabotaggio"

22 settembre  Intensivo di analisi bioenergetica "Arrendersi al corpo: dalla paura alla fiducia"

25 settembre  Intensivo di analisi bioenergetica "Decondizionare la propria infanzia" 

22-23 ottobre   Intensivo di REBIRTHING e ANALISI BIOENERGETICA  "LIbera il tuo bambino interiore"

26-27 novembre   Intensivo di REBIRTHING e ANALISI BIOENERGETICA  "LIbera il tuo bambino interiore" 

17-18 dicembre  Intensivo di REBIRTHING e ANALISI BIOENERGETICA  "Padroneggia il tuo bambino interiore"

 

 

Per informazioni chiamare il conduttore degli intensivi Dr Maurizio D Agostino

cell 3923800864

(il programma può subire variazioni con aggiunte di date)

 

Jacaranda Center 
Via Ramondetta, 21 Valverde (Catania)

 


http://l.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fwww.bioenergetic.it%2F&h=ZAQG2JS5MAQFsGDDjZWvGCZvTEsvNXcdFrf0ysXPxqXE1RA&enc=AZOY8icU6R047kL8JHdJ6gyJtxsGgOjrf_oTlLXJiLA4LUA2nx_mX69zeOhNX9zcsJW2OgzzcCDk9S8UiPCl-UcLtJPtrzUvqRbqnKvu-Z_bolVWRFbW4d2uW2Pq7BsDrOO5vjppgijHDvvRYfXZ4fclufmWSUg-z8rm_F4CLs4fv1s7al1bBzj6KCNb9RSrGRlmQzsnm5E6anxTwEfLTuTn&s=1

 

 

 

 

 

 



INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA "DISTACCHI" conduttore Dr. Maurizio D'Agostino -

SABATO 3 E DOMENICA 4 GIUGNO 2017 

 

JACARANDA CENTER

VIA RAMONDETTA, 21 VALVERDE

PER INFO: 3923800864 

WWW.JACARANDACENTER.IT 



Corso di formazione professionale in REBIRTHING BIOENERGETICO-TRANSPERSONALE -

In programmazione. 1° modulo in Vivation (o Rebirthing integrativo), 2° modulo Rebirthing bioenergetico, 3° modulo Rebirthing bioenergetico-transpersonale. info: 3923800864



CORSO BASE TECNICHE RAPIDE DI INDUZIONE IPNOTICA -

Per psicologi, medici, counsellors, pedagogisti, infermieri ed altri esperti nella relazione d'aiuto e a tutti gli appassionati. Numero massimo 20 persone. Per Info 3923800864.



GRUPPO DI MEDITAZIONE ZEN - Ogni mercoledì alle ore 20.30 -

secondo la tradizione di Thich Nhat Hanh. Ingresso libero.

Sede: Grounding Institute Via Asiago, 35 1° Piano a sinistra.



Corso di formazione in Reiki - 1° Livello - domenica a novembre-dicembre - Conduttore: Grazia Puglisi

CORSO ORTO CON PIANTE AROMATICHE E MEDICINALI condotto da Antonio D'Amico - 23 aprile 2017 -

COME FARE UNA PROPRIA FARMACIA NATURALE. 

Il corso teorico-pratico è rivolti a chi desidera sviluppare uma corretta realizzazione di un orto con piante aromatiche e medicinali e imparare le principali tecniche colturali.

Per info chiamare al 3923800864 

 Jacaranda Center 
Via Ramondetta, 21 Valverde (Catania)

 




Vesak - Incontro di pratica di meditazione zen - Venerdì 22 aprile 2016 -

L'incontro sarà facilitato dal monaco zen Phap Ban 

In tutto il mondo, in questi giorni, nella tradizione buddhista celebrano il Vesak, ovvero la festa sacra che rievoca la nascita, la morte e il Nirvana, l'illuminazione di Buddha.

Il Vesak è una delle feste religiose più importanti del calendario buddhista ed è una occasione per ricordare i precetti, la vita e l'insegnamento di Buddha nel mondo. Cade normalmente nel giorno del plenilunio di aprile o maggio anche se tutto il mese ed in particolare i giorni intorno al plenilunio sono considerati importanti.

A Plum Village si è soliti festeggiare questa giornata costruendo un piccolo ponte nel laghetto di uno stagno coperto di fiori di loto. Uno ad uno i presenti percorrono il ponte al cui centro è stato posta una piccola statua del Buddha bambino e mentre viene intonato un canto aspergono con acqua mista petali di fiori l'immagine del bambino.

Proprio con questo spirito festeggeremo con voi questa giornata che ci ricorda la libertà immensa che portiamo in noi, libertà che nessuno può darci e nessuno può toglierci.

Venerdì ore 19.00 (arrivare 18.30)

 

Jacaranda Center

Via Ramondetta, 21 Valverde

Per info e partecipazione chiamare o mandare un SMS al 3923800864

 

(Attenzione: Se il navigatore vi porta a via Ramondetta 21 di Aci Bonaccorsi allora scendendo prendere la prima a sinistra e poi la prima a destra (e già siete su via Ramondetta di Valverde) e dopo 50 metri trovate i 3 cancelli. Prendere il primo cancello a sinistra e percorre la strada sterrata fino alla fine.



Realizzazione Siti Web: Studio Insight
pagine viste: