Home arrow Gruppo di meditazione zen di Catania arrow Momento presente: dove ethica e spiritualità si incontrano di Thich Nhat Hanh
Momento presente: dove ethica e spiritualità si incontrano di Thich Nhat Hanh
mercoledì 15 dicembre 2010

Insegnamenti di Dharma del maestro Thich Nhat Hanh on July 2, 2009  Plum Village, Francia

 

Buongiorno cari amici grazie per essere arrivati sani e salvi, benvenuti al ritiro dei 21 giorni, ci sono tanti tipi di ritiri, ma quello dei 21 giorni è il migliore. Quindi stiamo partecipando al meglio dei ritiri, proveniamo da varie nazioni e ognuno di noi rappresenta un Sangha e il proprio paese e voi siete qui anche per i membri del vostro Sangha. Un Sangha, un vero Sangha è un gioiello, perché un vero Sangha porta sempre in sé il Buddha, il Buddha vivente e il Dharma vivente. Se il Buddha vivente non è nel Sangha, se il Dharma vivente non è nel Sangha allora non è un vero Sangha. Ci sono molte condizioni, molte fattori che ci mostrano che siamo un vero Sangha, abbiamo la pratica, siamo stati in grado di costruire una comunità di fratelli e sorelle, siamo stati in grado di generare l'energia della consapevolezza, della concentrazione e intuizione, siamo stati capaci di aiutare molte persone dunque siamo un vero Sangha, e sappiamo che il Buddha il vero Buddha e anche il vero Dharma è in noi. Il Sangha non deve essere necessariamente buddhista, il Sangha può essere non buddhista. Ad ogni modo il buddhismo è fatto di elementi non buddhisti. 04’00”

Quando ho incontrato Martin Luther King a Chicago nel 1966, avevamo già parlato di come costruire un Sangha, ci siamo incontrati e preso il tè insieme, e poi siamo scesi al piano terra per una conferenza stampa. In questa conferenza stampa Martin Luther King si è espresso contro la guerra in Vietnam mentre io ho detto alla stampa che il suo attivismo per i diritti umani, i diritti civili, si conciliavano perfettamente con i nostri sforzi intesi per porre fine alle uccisioni in Vietnam, per portare la pace e dovevamo sostenerci a vicenda. Martin Luther King era giovane, a quel tempo, nel 1966 e anche Thay era giovane, 40 anni fa. Egli parlò della amata comunità, entrambi appartenevamo alla associazione “Fellowship of Reconciliation” che è un organismo che opera per la pace e la riconciliazione, entrambi avevamo responsabilità all'interno dell'organizzazione e MLK parlò alcune volte della amata comunità, senza la amata comunità non si può fare niente, e la amata comunità è il Sangha. Senza il Sangha non si potrebbe fare nulla, non puoi prendere rifugio nel Sangha, non hai il supporto del Sangha, quindi il Sangha è una fonte di ispirazione, una fonte di protezione, di nutrimento e quindi ognuno di noi praticanti dovrebbe dare una mano di aiuto nella costruzione del Sangha.

Il Buddha non avrebbe potuto fare nulla senza un Sangha ed è per questo che, dopo l'illuminazione pensò subito a trovare. . . . ad fondare un Sangha, si recò a Benares sperando di trovare i cinque co-praticanti e diede vita ad un Sangha di sei persone a Deer Park e poi il Sangha crebbe in un Sangha di novanta persone e in un solo anno divenne un Sangha di milleduecentocinquanta membri. Il Buddha è un eccellente fondatore di Sangha e dal momento che noi siamo la continuazione del Buddha dovremmo imparare come diventare un fondatore di Sangha. Martin Luther King ha costruito il suo Sangha a modo suo e Thay ha costruito il suo Sangha a modo suo, ma entrambi hanno fatto lo stesso. Siamo stati entrambi pace, semi di pace, non-violenza, diritti umani, solidarietà. Durante un incontro per partecipare a una conferenza di pace, pace sulla terra, Martin Luther King, pochi mesi prima del suo assassinio, che è avvenuto a Ginevra, mi ha invitato a salire in camera sua all'undicesimo piano per la colazione, io arrivai in ritardo perché dovetti incontrare i giornalisti e quando salii, lui mi aspettava conservando in caldo la mia colazione. Martin aveva molti assistenti, io ne avevo solo uno e alloggiavo al piano terra. Sono riuscito a dirgli una cosa: sai Martin in Vietnam si parla di te come di un Bodhisattva. Sei un vero Bodhisattva, quello che hai fatto finora è il lavoro di un Bodhisattva. Era molto commosso, non disse niente, ma era molto commosso. Sono contento di averglielo detto perchè quella è stata l'ultima possibilità che ho avuto di incontrarlo prima della sua morte. Quando gli spararono ero a New York City. Avevo l'influenza, ero malato, ero in preda alla disperazione, ma so che quello che abbiamo fatto sono della stessa natura, piantare i semi della fratellanza, semi di pace, di non-violenza, di perdono. Ora, quando mi guardo indietro, vedo che i semi che abbiamo piantato non sono persi, hanno cominciano a germogliare e venir fuori. L'amata comunità specialmente il suo amato Sangha è lì, lo si può riconoscere come tale anche se non porta un nome buddhista e Barrack Obama è un membro di quel Sangha. Abbiamo prodotto Obama. Il nostro Sangha ha prodotto Barrack Obama. Egli è un uomo capace di usare la parola amorevole e l'ascolto profondo. Egli è la speranza di molti di noi, ma ha bisogno di un Sangha forte che lo supporti perché, in qualità di uomo politico talvolta potrebbe essere messo a rischio, di tanto in tanto, e potrebbe perdersi e perdere il suo tempo quindi come membri del Sangha, dobbiamo fare qualcosa per aiutarlo a stare solido, a portare avanti le sue aspirazioni, le sue speranze, la sua determinazione.12’55”

Immaginate il presidente degli Stati Uniti, circondato da molti consiglieri compresi consulenti industriali e militari, e lui è un politico. E' il Sangha abbastanza forte, abbastanza presente al fine di aiutarlo, sostenerlo, in modo che possa rimanere se stesso? Questa è una domanda che ho posto a me stesso quindi, noi negli Stati Uniti d'America, dovremmo fare qualcosa per dimostrargli che il suo Sangha è li sempre a sostenerlo, a dargli consiglio, affinché possa continuare e noi, qui in Europa, in Africa, in Australia, in Asia, possiamo fare qualcosa per sostenere Obama attraverso la costruzione di un Sangha e facendo in modo che il nostro Sangha lo sostenga affinché egli possa continuare ad essere la nostra speranza. Sappiamo che il suo è un lavoro difficile e sappiamo che potrebbe fare qualche errore, ma se Buddha ha bisogno di un Sangha per realizzare i suoi sogni e allora anche Obama ha bisogno di un Sangha forte, al fine di realizzare i suoi sogni, perché il suo è un sogno collettivo e dovremmo prestargli una mano d'aiuto in un modo o nell'altro, e come? Quando il Buddha incontrò il re Pasenadi, l'ultima volta che accadde è stato nel nord del Kosala. Durante quell’incontro il re è riuscito a dire al Buddha, Signore Buddha ogni volta che vedo il Sangha ho fiducia in voi sempre di più. Questa è una dichiarazione molto strana, ogni volta che vedo il tuo Sangha muoversi intorno ho più fiducia in te, perché il Sangha è l'opera del Buddha, e senza il Sangha il Buddha non avrebbe potuto realizzare il suo sogno, anche il Buddha aveva un sogno, alleviare il mondo dalla sofferenza è un sogno nobile e noi praticanti siamo dei bodhisattva e anche noi abbiamo un sogno, anche noi vogliamo fare qualcosa per liberare il mondo della sofferenza così ci uniamo al Buddha nella sua carriera, ma se vogliamo avere successo abbiamo anche noi bisogno di un Sangha, e quelli tra noi che stanno praticando da 10 anni, 20 anni, 30 anni, sanno molto bene che senza il Sangha non possiamo andare molto lontano. Ogni volta che vedo il tuo Sangha Signore Buddha ho fiducia, ho fede in te. Ed è per questo che ognuno di noi dovrebbe aiutare il Buddha dovrebbe dare una mano nella costruzione di un Sangha perché il Sangha è la nostra speranza. 17:37

Il ritiro dei 21 giorni è un’opportunità per noi di percepire il Sangha visibilmente, il Sangha è sempre lì, ma nel ritiro dei 21 giorni, molti di noi sono qui in qualità di praticanti da lungo tempo. Possiamo riconoscerci a vicenda e sappiamo che abbiamo fede, che abbiamo fiducia nel percorso che abbiamo intrapreso e in ciascuno di noi. Sappiamo che senza il Sangha non potremmo andare lontano ecco perché il ritiro dei 21 giorni è anche un’opportunità per rafforzare, per consolidare il nostro Sangha. Senza un Sangha il mondo sarebbe perduto ed è per questo che il nostro compito è costruire un Sangha, preservare il Sangha, e aprire la strada al Sangha nel mondo, perché nel Sangha c’è il Buddha, c’è il Dharma, il Buddha è comprensione, illuminazione e il Dharma è il percorso, è il percorso di comprensione e amore . Quando vedo il Sangha manifestarsi come nel ritiro dei 21 giorni mi sento così felice, non vorrei dire niente, vorrei solo sedermi e sentire che il mio Sangha è lì, e quindi può darsi che ogni giorno prima del discorso di Dharma potrebbe essere piacevole restare seduti in silenzio per qualche istante per prendere consapevolezza del fatto che ancora ci apparteniamo reciprocamente come Sangha e questa è vera felicità, abbiamo ancora una speranza. 20’30”

Quando Barrack Obama si è manifestato mi sono un po’ rammaricato perché Martin Luther King non era lì a testimoniare il frutto dei nostri sforzi, perché il fatto che Obama si è manifestato come una persona e che la maggior parte della gente lo ha eletto come presidente significa che il nostro Sangha è lì. Vi è abbastanza retto pensiero se Obama ha ottenuto voti sufficienti, sufficiente retta comprensione e retto pensiero e questo è un Sangha. Obama non è un unico individuo, Obama rappresenta un Sangha così adesso il nostro lavoro è: come mantenere un Sangha vicino ad Obama, per dargli il nostro sostegno, la nostra saggezza, il nostro amore, potreste provare a riflettere su questo. Ci deve essere un modo, ovunque ci sia una volontà c’è sempre una via per ottenerla. La presenza di Obama significa la presenza di un Sangha i cui membri pensano in quella direzione, noi crediamo nella pratica dell’amore, della non violenza, della parola amorevole, dell’ascolto profondo, della pace, della fratellanza ed è nostro dovere proteggere e preservare persone come Obama e ci devono essere modi per sostenere persone come lui che sono elette ovunque, che stanno cercando di manifestarsi per noi come politici, come artisti, come imprenditori, come insegnanti, come leader e così via. Mi sono rammaricato del fatto che Martin L.K. non è più vivo al fine di vedere il frutto delle sue azioni, ma infine ho visto che noi siamo la continuazione di Martin Luther King e possiamo vedere con i suoi occhi per cui è sempre vivo, lui è felice perché sa che tutto ciò che ha fatto ha dato i suoi frutti. Quando sentiamo Obama parlare al popolo iraniano, sappiamo che stava usando la parola amorevole e stava cercando di parlare al popolo cubano, sappiamo che stava usando la parola amorevole, sta facendo questo per tutti noi quindi dovremmo sostenerlo e usare la parola amorevole può già alleviare tanta rabbia, tanta sofferenza, prima che voi compiate qualsiasi azione le vostre parole hanno già aiutato a rimuovere la rabbia, la disperazione dal cuore di molte persone. Cari amici, cari fratelli e sorelle, siamo qui per il ritiro dei 21 giorni, godiamoci ogni momento, cogliamo l’opportunità per generare fratellanza, e pratichiamo come Sangha. 26’00

Il tema del nostro ritiro è: “Il percorso del Buddha”. Il Buddha ha un percorso e quello è il nostro cammino, perché noi siamo la continuazione del Buddha e vogliamo che il percorso del Buddha risplenda in modo tale che la gente veda che questo è il cammino dell'umanità nel ventunesimo secolo. Il ventunesimo secolo è come una collina e noi stiamo salendo la collina del ventunesimo secolo, non la stiamo scalando da individui ma come Sangha e penso che siamo giunti a questo punto, (indica un punto nella collina disegnata), già al nono anno e questo invece è nel 2050, (indica un’altro punto all’apice della collina disegnata), arriveremo qui e sono certo che se si saliamo splendidamente, provando gioia ad ogni passo allora quando siamo arrivati lì nel 2050, guardare giù sarà bellissimo. Dipende da come saliamo il secolo, ogni passo dovrebbe essere un passo d’amore, ogni passo dovrebbe essere perdono, ogni passo dovrebbe essere guarigione e trasformazione, ogni passo dovrebbe essere la terra pura, il regno di Dio e questo è quello che vogliamo fare. Con il Sangha questa pratica diventa facile, possibile, durante il ritiro dei 21 giorni faremo in questo modo, cammineremo in modo tale che ogni passo porti la pace, porti felicità, porti la nostra fratellanza, non vogliamo camminare diversamente, vogliamo camminare in modo tale che ogni passo diventa guarigione, nutrimento, trasformazione, ogni volta che ci sediamo, ci sediamo in modo tale che il mondo trarrà profitto dal nostro modo di sederci, siamo solidi, siamo rilassati, siamo calmi, mentre sediamo siamo felici, sediamo come se stessimo seduti in un fiore di loto non su un mucchio di un carboni ardenti. Quando mangiamo la nostra colazione, mangiamo in modo tale da rendere possibili la pace, la gioia, la libertà e la vita, in modo che possiamo godere di tutte le meraviglie della vita in noi e intorno a noi. Mangiare la nostra prima colazione è una pratica profonda, saremo sempre lì per noi stessi e per il nostro Sangha, non sarete trascinati via dal passato o dal futuro, sarete realmente lì per mangiare la vostra colazione, che è li disponibile per voi e voi sei disponibile per la tua colazione. Sei disponibile per il Sangha, perché il Sangha è lì disponibile per te dimorando sempre nel momento presente. Il Buddha ha detto che il passato è già trascorso e il futuro non è ancora qui, quindi c'è un solo momento in cui si può essere veramente vivi, e questo è il momento presente, e quindi il nostro sforzo, la nostra pratica è rimanere sempre nel momento presente e il momento presente è la porta per la guarigione, per la nostra trasformazione, per la nostra pace.30’26”

Cosa stiamo cercando? Sia la nostra salute, la nostra gioia, il nostro successo, la nostra Terra Pura, la nostra trasformazione, la nostra felicità, qualunque cosa stiamo cercando, dobbiamo cercarla nel momento presente perché questo genere di cose non è possibile trovarle o vederle da nessun’altra parte, incluso il Regno di Dio, la tua emancipazione, la tua libertà. Supponiamo che tu sia preoccupato per la tua salute e continui a pensare al passato quando non avevi questo tipo di difficoltà o continui a pensare al futuro, quando la situazione potrebbe peggiorare e stai perdendo un sacco di energia, sei preoccupato per la tua salute, e se se stai perdendo la tua energia non sai cosa fare mentre la cosa che dovresti fare è tornare a casa al momento presente. Quando sei tornato al momento presente hai la possibilità di avere un’intuizione, una comprensione immediata di ciò che si deve fare o di cosa non si deve fare per non peggiorare la situazione, al fine di migliorare la situazione. Torni a casa al momento presente e quando sei tornato a casa al momento presente ti accorgi che c’è una preoccupazione in te, c'è tensione in te, c'è tensione nel tuo corpo, c’è preoccupazione nella tua mente e sai che questo non va bene per la tua guarigione. Sappiamo che molte malattie sono causate dall'accumulo di tensione nel nostro corpo, molte malattie sono causate dall’eccesso di preoccupazioni, ed è per questo che quando ritorni a casa in te stessi hai l'opportunità di scoprire che c'è qualcosa che puoi fare subito in modo da fare un passo nella direzione della guarigione, della trasformazione, ferma la tensione ferma la preoccupazione, e questa è una cosa concreta da fare subito, smettiamo di accumulare tensioni, rilassiamo il nostro corpo, smettiamo di preoccuparci e in qualità di praticanti sappiamo esattamente cosa fare per realizzarlo. Sappiamo come respirare consapevolmente e come permettere al nostro respiro di fluire, sappiamo che inspirare può essere una cosa piacevole, sappiamo che possiamo praticare la camminata consapevole perché camminare consapevolmente può allentare la tensione nel nostro corpo e se siete veramente concentrati nei vostri passi siete pienamente stabili nel qui e ora e sappiamo che la primavera è proprio qui. Le meraviglie della vita sono qui pronte a nutrirci, a sostenerci, siamo in contatto e quindi stiamo avanzando nel percorso della guarigione e quando inspiriamo e consentiamo al nostro corpo di rilassarsi secondo l'esercizio proposto dal Buddha, inspirando sono consapevole delle tensioni nel mio corpo , espirando rilascio tutte le tensioni nel mio corpo. Puoi già fare qualcosa per la tua guarigione, non c'è bisogno di preoccuparsi, quando si è catturati dal passato non possiamo fare niente per noi stessi, quando sei portato via dal futuro con le tue paure, dalle tue preoccupazioni non puoi fare nulla quindi torna al momento presente e scoprirai che ci sono cose che puoi fare proprio qui, proprio ora, al fine di facilitare la tua guarigione.38’17”

Sai cosa mangiare e cosa non mangiare, perché il cibo ha a che fare con la tua salute e puoi prendere una decisione in merito: sono determinato a non mangiare più quel cibo, a non bere più quella bevanda, a non dire più quello per il bene della guarigione. Così, nel momento presente abbiamo delle intuizioni e arriviamo a sapere cosa fare e cosa non fare e tutte le risorse sono disponibili nel qui e ora ed è per questo che la nostra pratica è sempre tornare a casa al momento presente dove possiamo incontrare tutte le meraviglie della vita che hanno il potere di rinfrescare, di nutrire, di guarire. Nel momento presente sai esattamente da quale medico devi andare, quali amici possono aiutarti, quindi il momento presente è la porta, la sola porta. Se desideri cercare la felicità ritorna al momento presente e scoprirai che ci sono così tante condizioni che sono disponibili e puoi essere felice proprio ora proprio qui. Il problema è se siamo capaci di essere felici noi cerchiamo la felicità ma può darsi che quando la felicità arriva non sei capace di essere felice e questo è un grosso problema.

Supponi di essere un bambino e stai passando davanti ad una panetteria e vedi che dentro ci sono tante cose deliziose, tanti tipi di torte, vuoi questo e vuoi quello e speri di avere una di queste torte e se nostra mamma ce ne comprasse una ci renderebbe felici e può darsi che con la vostra mente di bambino sperate che un giorno non ci sia nessuno e siamo liberi di entrare dentro un panificio come quello ed essere liberi di mangiare tutto quello che vi piace e immaginate il proprietario del negozio che vi invita ad entrare e vi dice “mio caro bambino puoi mangiare tutto quello che ti piace, il negozio è tutto per te”. Non so come reagiresti ci sono tante cose meravigliose, gustose, deliziose da mangiare e dubito che saresti in grado di gustarle ci sono talmente tante cose buone da mangiare e tu sei confuso non sai con cosa cominciare, e magari vorresti provarne uno e poi mangi troppo in fretta e dopo quello non ce la fai e ne puoi mangiare più.

Cari amici quando tornate a casa al momento presente sentirete che ci sono tante cose meravigliose, ci sono talmente tante condizioni di felicità che sono disponibili e siete confusi, non sapete cosa fare, infatti il momento presente è la terra pura del Buddha, il regno di Dio, ci sono tante meraviglie della vita disponibili e possiamo gioire di ogni cosa di tutto, di te stesso e di ciò che è intorno a te. Le condizioni di felicità sono disponibili nel qui e ora. Il problema è se siete capaci di essere felici, oggi provate, provate la respirazione consapevole, la camminata consapevole, permettete a voi stessi di essere in contatto con la primavera, di vedere se siete in grado di gestire la bellezza la felicità che ci viene data dalla natura, dalla vita. Questo è il motivo per cui è molto importante imparare a godere di ogni passo che compiamo. Un passo compiuto in consapevolezza, in libertà, in rilassamento, può portare tanta guarigione, può portare un sacco di trasformazione, può portare molta libertà, gioia e siete invitati a fare non solo un passo , ma due passi, tre passi, quattro passi e sarete sommersi dalla felicità. Ed è per questo che coltivare la nostra capacità di essere felici è molto importante, il fatto è che la felicità è a disposizione, le condizioni per la nostra felicità sono disponibili, se sappiamo come dire addio al passato e come dire addio al futuro e tornare a casa al momento presente ci accorgeremo che abbiamo molte più condizioni per essere felici di quanto pensavamo. La vita è un tale dono.

Cari amici mentre mi trovavo in Germania presso alcuni amici il mese scorso sono stato intervistato da un teologo cristiano, il soggetto dell’intervista era la spiritualità globale, come realizzare una spiritualità globale. Il nostro ritiro ha qualcosa a che fare con l’etica globale, il cammino del Buddha, un contributo buddhista all’etica globale e deve esserci qualche relazione tra l’etica e la spiritualità. Nell’insegnamento del Buddha come avete appreso, i cinque addestramenti alla consapevolezza rappresentano l’etica buddhista per i praticanti laici. I cinque addestramenti alla consapevolezza rappresentano un percorso di moralità, l’etica del percorso buddhista. Ci sono i dieci precetti dei novizi, i duecentocinquanta precetti per i monastici, i quattordici precetti per i membri dell’interessere, tutti insieme rappresentano gli insegnamenti buddhisti per quanto riguarda l'etica e la moralità. Colui che mi ha intervistato sembrava fare una distinzione tra la spiritualità e l'etica e voleva parlare solo di spiritualità. Gli ho detto che qualsiasi cosa può essere spirituale, quando prendo in mano il mio tè in consapevolezza e quando guardo il mio tè consapevolmente e comincio a bere il mio tè in consapevolezza, bere il tè diventa molto spirituale, molto spirituale. Quando mi lavo i denti consapevolmente, cosciente del fatto che è meraviglioso avere il tempo di gioire del proprio lavarsi i denti, che sono vivo e che ci sono le meraviglie della vita intorno a me e spazzolando i miei denti in consapevolezza, con gioia e con amore, lavarsi i denti diventa spirituale e quando andiamo in bagno a defecare o urinare se siamo consapevoli, se vediamo le meraviglie della vita, molti nostri maestri hanno detto che anche defecare e urinare è buddhismo. Per cui anche urinare, defecare può essere molto spirituale. Quindi c'è un profondo legame tra l’etica e la spiritualità, e se non riuscite a vedere lo spirituale nell’etica la vostra etica potrebbe essere vuota, fate qualcosa ma non sapete perché lo fate e non provate gioia nel farlo.

Supponiamo di praticare, il quinto addestramento alla consapevolezza, non bere alcol, non fare uso di droghe ma soffrite e avete ancora voglia di bere alcol, volete ancora fare uso di droghe, vi trovate però nella condizione in cui dovete praticare il quinto addestramento alla consapevolezza, in questo modo l’etica che state seguendo è vuota perché non vedete il suo reale valore, non vedete che è frutto di un’intuizione, dell’amore, non vedete la dimensione spirituale ed è per questo che non vi piace……. sapete che fa bene per la vostra salute, quindi evitate ma soffrite. E’ come essere vegetariani, se siete felici di mangiare cibo vegetariano sentite di essere fortunati di poter mangiare solo verdure e di non causare sofferenza agli altri esseri viventi e c’è gioia, c’è illuminazione, c’è compassione, spiritualità nel mangiare, perciò mangiare diventa molto spirituale. Durante la nostra meditazione insieme scopriremo che l’etica e la spiritualità perché sono un’unica cosa, non ci sono barriere che le dividono e dovremmo avere discorsi di Dharma che trattino questo tema e condivisioni di Dharma al fine di condividere le nostre intuizioni le nostre esperienze. A sostegno di questo tipo di azioni abbiamo la nostra pratica quotidiana, mangiamo in consapevolezza o ascoltiamo gli uccelli, ascoltiamo il suono della campana e prestiamo ascolto a ciascuno di noi consapevolmente, pratichiamo la camminata consapevole, sediamo consapevolmente, respiriamo e mangiamo consapevolmente e con questo tipo di consapevolezza e concentrazione avremo una potente energia di consapevolezza e concentrazione che ci aiuterà ad ottenere una svolta e unire le nostre intuizioni. 54’51”

Vogliamo offrire al mondo la via del Buddha. Cerchiamo quel tipo di linguaggio che permette di condividere la saggezza del Buddha con il mondo e lo facciamo non in qualità di studenti ma come praticanti, quindi la nostra conoscenza viene dalla nostra pratica e non è appresa sui libri, pertanto praticare insieme, camminando, stando seduti, respirando, mangiando, lavandoci i denti è molto importante è il fondamento del successo. Offriremo una nuova versione dei cinque addestramenti alla consapevolezza, una nuova versione in modo che tutti, buddisti e non, possano vedere che questo è il percorso per tutto il mondo. Abbiamo elaborato questa nuova versione durante il ritiro invernale, per tre mesi prevalentemente con i monastici, dopo di chè abbiamo avuto il ritiro francese durante il quale abbiamo ancora focalizzato la nostra attenzione su questa nuova versione dei cinque addestramenti alla consapevolezza e durante questo ritiro dei 21 giorni lo ripeteremo. Il Sangha l’ha fatto una volta, due volte e ora è la terza volta, vogliamo andare in profondità e abbiamo bisogno di tutti, della pratica di ognuno di noi, delle intuizioni di ognuno di noi. Vogliamo offrire al mondo le nostre idee, la nostra esperienza, la nostra gioia sottoforma di un testo sull’etica globale. Vogliamo revisionare anche i 14 addestramenti alla consapevolezza, se non vi dispiace abbiamo due versioni, una versione per i buddisti, è molto facile perché ci sono termini tecnici e una versione per tutti, non c’è bisogno di essere buddisti per capire, e questo è per quanto riguarda i quattordici e i cinque addestramenti alla consapevolezza., Per questa revisione durante il ritiro dei 21 giorni abbiamo costituito un consiglio di editing, quindi per favore venite volontari e offrite il vostro aiuto. Ho fiducia nel Sangha e potete constatarlo. Auguro a tutti voi un meraviglioso e felice ritiro. Grazie 59’22”

 

Gruppo di meditazione zen

Via Asiago, 35 Catania

Tratto da  www.zenquieora.org 

 

Grounding Institute

www.bioenergetic.it

 
englishitalian

Login Form






Password dimenticata?

Libri Consigliati

bioenergetica-manuale_copy.jpgchiave_per_lo_zen.jpg
CALENDARIO DEGLI INCONTRI - Grounding Institute -

GRUPPO DI ANALISI BIOENERGETICA 

 condotto dal dr. Maurizio D’Agostino - ANNO 2017

29 GENNAIO  - INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

19 FEBBRAIO  - INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

12 MARZO - INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

9 APRILE -  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

7 MAGGIO INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

11 GIUGNO-  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

9 LUGLIO -  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

17 SETTEMBRE INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

15 OTTOBRE -  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

19 NOVEMBRE  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

3DICEMBRE -  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO)  orario: 10.00-18,30

 

brethe.jpg

 

 

INTENSIVI DI REBIRTHING BIOENERGETICO-TRANSPERSONALE

(CATANIA - GENOVA - LECCE - LONDRA - PORT LUIS (MAURITIUS) - 2015

 

 

  

SABATO FEBBRAIO 2016- VALVERDE (CT) INTENSIVO DI REBIRTHING condotto dal dr. Maurizio D'Agostino

14-15 MARZO - GENOVA - INTENSIVO DI REBIRTHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'Agostino e dal monaco zen Phap Ban

25-26 APRILE - LECCE - INTENSIVO DI REBIRTHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'Agostino e dal monaco zen Phap Ban  

 PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI SCRIVERE O TELEFONARE  A assunta.desantis@gmail.com – tel. 3456425834

20-21 GIUGNO - LECCE - INTENSIVO DI REBIRTHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'Agostino e dal monaco zen Phap Ban

 PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI SCRIVERE O TELEFONARE  A assunta.desantis@gmail.com – tel. 3456425834) 

1-2 AGOSTO - GENOVA - INTENSIVO DI REBIRTHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'Agostino e dal monaco zen Phap Ban

     AGOSTO - LONDRA - INTENSIVO DI REBIRTHING condotto dal dr. Maurizio D'Agostino

3 OTTOBRE - CATANIA - INTENSIVO DI REBIRTHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'Agostino e dal monaco zen Phap Ban 

 

aztezfractal.jpg

 

 

MARATONE  DI ANALISI BIOENERGETICA

 

 

 

 

 

APRILE - MARATONA RESIDENZIALE DI ANALISI BIOENERGETICA "" condotta dal dr. Maurizio D'Agostino  

Inizia Venerdì  alle ore 19.00 e finisce Domenica alle ore 18.30

 

LUGLIO - MARATONA RESIDENZIALE DI ANALISI BIOENERGETICA "" condotta dal dr. Maurizio D'Agostino 

Inizia Venerdì  alle ore 19.00 e finisce Domenica alle ore 18.30 

 

OTTOBRE-  MARATONA RESIDENZIALE DI ANALISI BIOENERGETICA "" condotta dal dr. Maurizio D'Agostino 

Inizia Venerdì  alle ore 19.00 e finisce Domenica alle ore 18.30  

 

NOVEMBRE -  MARATONA NON RESIDENZIALE DI ANALISI BIOENERGETICA "" condotta dal dr. Maurizio D'Agostino 

                    SABATO 26  ore 1O.00-19,30  e  Domenica 27 ore 18.30  

 

DICEMBRE -  MARATONA NON RESIDENZIALE DI ANALISI BIOENERGETICA "" condotta dal dr. Maurizio D'Agostino 

                    SABATO 17  ore 1O.00-19,30  e  Domenica 18 ore 10.00 - 18.30  

 

 Intensivi di Analisi Bioenergetica  condotti dal dr. Maurizio D'Agostino 

 

 

 

 

 

pranic-healing_mano_a_sx.jpg

 

 

PRANIC HEALING 

 

 

 

 

 

INCONTRO DI PRATICA per gli studenti di PRANIC HEALING del GROUNDING INSTITUTE (gratuito) - ogni lunedì ore 20.00 (telefonare al 392.3800864) 

INCONTRI DI ARHATIC YOGA A CADENZA MENSILE

29 marzo INCONTRO DI SUPERVISIONE di PRANIC HEALING per gli studenti del Grounding institute

     CORSO DI PRANIC HEALING Base (1° LIVELLO) conduttore: Maurizio Parmeggiani -  

26-27 giugno - CORSO DI CRISTALLOTERAPIA PRANICA (4° LIVELLO) conduttore: Maurizio Parmeggiani 

26-27 settembre -  CORSO DI PRANIC HEALING AVANZATO (2° LIVELLO) conduttore: Maurizio Parmeggiani 

     CORSO DI PSICOTERAPIA PRANICA  (3° LIVELLO) conduttore: Maurizio Parmeggiani  

 

tunnel5.jpg

   IPNOSI

 

 

 

Sedute individuali di Ipnosi (ogni pomeriggio da martedì a venerdì) 

Sedute individuali di Ipnosi regressiva (ogni pomeriggio da martedì a venerdì) 

Intensivo di Ipnosi di gruppo ogni mese (escluso agosto) 2016

 


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

logo_siab.jpg

 

Corso di Formazione per Conduttore di Classi di Esercizi Bioenergetici e Counselling a indirizzo bioenergetico

Date 1° anno del Corso di Formazione in COUNSELLING a indirizzo bioenergetico

( Società Italiana di Analisi Bioenergetica - SIAB) - direttore: dr. Maurizio D'Agostino
Orario 10.00-17.00 

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 

esercizi bioenergetici per sciogliere le tensioni del viso_n.jpg

 

  CLASSI DI ESERCIZI BIOENERGETICI 

  ogni MERCOLEDI' ore 19.00

 

 

 

 

INTENSIVI DI CLASSI DI ESERCIZI BIOENERGETICI  - Per info chiamare al conduttore

  CONDUTTORE: Dr. Maurizio D'Agostino

In questo intensivo sarà dato ampio spazio al lavoro con le vibrazioni energetiche, al contatto e al lavoro col respiro. Sarà incentrato sugli ultimi sviluppi metodologici di David Berceli sul Tremore neurogenico.

Per Informazioni e iscrizioni telefonare al 392.3800864

 

 respira sei vivo.jpg

 GRUPPO DI MEDITAZIONE ZEN della tradizione di Thich Nhat Hanh

ogni MERCOLEDI' ore 20.45 (ingresso libero) (subito dopo la classe di esercizi)

 

 

 RITIRO DI MEDITAZIONE CON i MONACi ZEN di PLUM VILLAGE

 (VEDERE SITO WWW.ZENQUIEORA.ORG )

 

iNCONTRi DI MEDITAZIONE ZEN COL MONACO PHAP BAN - dal 14 al 28.aprile 2016

 Arrivare alle ore 19.45 per sistemarsi nella sala. I'incontro inizierà alle ore 20.15. Dopo non si potrà più accedere. Inviare sms o telefonare al 392.3800864 (Maurizio D'Agostino) se si intende partecipare all'incontro.

Luogo: JACARANDA CENTER, VIA RAMONDETTA, 21 VALVERDE   http://www.zenquieora.org/www.zenquieora.org

 Gli incontri di pratica zen con Phap Ban proseguiranno ogni pomeriggio e nel weekend 16-17 aprile ci sarà il ritiro. 

Nel weekend del 23-24 aprile ci sarà il Ritiro di REBIRHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'AGOSTINO e dal monaco zen PHAP BAN. 

Avvisare se si intende partecipare:

JACARANDA CENTER

VIA RAMONDETTA, 21 VALVERDE 

cell. 3923800864 

Pagina di Facebook: ZEN QUI E ORA - Gruppo di Meditazione Zen di Catania-Sicilia

 

GIORNATA DI MEDITAZIONE ZEN  CON IL MONACO ZEN PHAP BAN  -  4 OTTOBRE 

 

iNCONTRi DI MEDITAZIONE ZEN CON I MONACI DELLA TRADIZIONE ZEN DI THICH NHAT HANH DI PLUM VILLAGE - INVERNO 2016 - VALVERDE

 

  ---------------------------------------------------------------------------------------------

logo_isp.png

 

CORSO di SPECIALIZZAZIONE in PSICOTERAPIA BREVE A INDIRIZZO STRATEGICO per psicologi e medici (Istituto per lo Studio delle Psicoterapie - ISP)

  

 BARI, 23-24 maggio

CATANIA  21 FEBBRAIO, 

LAMEZIA TERME, 9-10 maggio,

ROMA, 18-19 aprile

 

PER INFORMAZIONI SU TUTTE LE PROPOSTE

JACARANDA CENTER

Direttore: dr. Maurizio D’Agostino

Cell.  3923800864

Via RAMONDETTA, 21 VALVERDE (CT)

www.bioenergetic.it



Corso di formazione professionale in REBIRTHING BIOENERGETICO-TRANSPERSONALE -

In programmazione. 1° modulo in Vivation (o Rebirthing integrativo), 2° modulo Rebirthing bioenergetico, 3° modulo Rebirthing bioenergetico-transpersonale. info: 3923800864



Corso di formazione in Reiki - 1° Livello - domenica a novembre-dicembre - Conduttore: Grazia Puglisi

CORSO ORTO CON PIANTE AROMATICHE E MEDICINALI condotto da Antonio D'Amico - 23 aprile 2017 -

COME FARE UNA PROPRIA FARMACIA NATURALE. 

Il corso teorico-pratico è rivolti a chi desidera sviluppare uma corretta realizzazione di un orto con piante aromatiche e medicinali e imparare le principali tecniche colturali.

Per info chiamare al 3923800864 

 Jacaranda Center 
Via Ramondetta, 21 Valverde (Catania)

 




CORSO DI IPNOSI - TECNICHE DI INDUZIONE E APPLICAZIONE CLINICHE -

per laureati e laureandi in Medicina e Chirurgia, Psicologia, Scienze dell’Educazione, Sociologia, e ai diplomati con laurea triennale in Psicologia, nonché a tutti gli operatori sanitari con laurea. Profilo di uscita: Esperto in Tecniche di Induzione Ipnotica.

Il corso prevede 40 ore di attività didattica teorico-pratica, ed è articolato in 2 week-end.

Per Informazione telefonare al cell. 3923800864



La danza del risveglio 28 maggio 2017 -

Per informazioni vedere sul nuovo sito www.jacarandacenter.it



Amicizia con me stesso, amicizia con gli altri Percorso di quattro incontri Offerto dal monaco Zen -

Amicizia con me stesso, amicizia con gli altri

Percorso di quattro incontri
Offerto dal monaco Zen Phap Ban


Cari amici, sono molto felice di tornare in Sicilia e di poter praticare nella natura del nuovo centro di Valverde. 
Qui in Salento abbiamo appena concluso un percorso di quattro mesi.
Abbiamo provato a coltivare una nuova relazione con noi stessi, una relazione di ascolto e di rispetto, di amicizia. Forse il tema che più ci ha ispirato è stato la frase di Thay : "Sentire è già amare". 
Ogni volta mi stupisco dei frutti che regala una pratica continuata. Come sapete non sono né un maestro né una guida ( cadremmo tutti in un fosso ) ma un secchione e mi piace creare momenti di pratica, sento molto prezioso questo nostro stare insieme nell'ascolto, nella presenza.
un abbraccio, a prestissimo
fratello claudio

Il Percorso inizierà sabato 16 e si svilupperà in quattro incontri: ( siate puntuali per favore )

1 Radicamento nel sentire, abitare il corpo, il respiro sabato 16 inizio h 19.00 -21 (Siracusa)

2.Apertura, affidarsi, perdono domenica 17 inizio h 11 -17 (punto di ritrovo Milo ore 9.30) Monti Sartorius - Etna 
3.Amicizia con se stessi mercoledì 20 inizio h 21 -22.30 Valverde

4.Amicizia con gli altri. venerdì 22 inizio h 19.00 -21.00 Valverde

JACARANDA CENTER
VIA RAMONDETTA 21 Valverde (CT)
Per info: 3923800864

Ecco il testo che vi propongo come riferimento durante la nostra pratica:

"Fare Pace con Se Stessi" di Thich N Hanh ed. Ubaldinihttp://www.ilgiardinodeilibri.it/…/__fare-pace-con-se-stess…

Se potete portate con voi penna e taccuino che useremo anche come diario di pratica personale in questa settimana di pratica
Un abbraccio e a presto
fratello phap ban



CORSO BASE TECNICHE RAPIDE DI INDUZIONE IPNOTICA -

Per psicologi, medici, counsellors, pedagogisti, infermieri ed altri esperti nella relazione d'aiuto e a tutti gli appassionati. Numero massimo 20 persone. Per Info 3923800864.



GRUPPO DI MEDITAZIONE ZEN - Ogni mercoledì alle ore 20.30 -

secondo la tradizione di Thich Nhat Hanh. Ingresso libero.

Sede: Grounding Institute Via Asiago, 35 1° Piano a sinistra.



INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA E REBIRTHING " Verso il Sè profondo: respiro, voce, contatto" -

CONDUTTORE: DR. MAURIZIO D'AGOSTINO

 

SABATO 13 E DOMENICA 14 MAGGIO 2017

 

JACARANDA CENTER

VIA RAMONDETTA, 21 VALVERDE

CELL. 3923800864

www.jacarandacenter.it  



INTENSIVI di REBIRTHING/VIVATION - Sabato e/o domenica ore 10.00-18.30 conduttore M. D'Agostino - In questo ciclo di Workshops intensivi non residenziale si farà un lavoro col respiro (rebirthing e vivation) integrato se opportuno con la terapia bioenergetica.Verranno sperimentate varie modalità di lavoro col respiro ( a secco, eyegaze vivation, vivation allo specchio ecc.).Gli orari di lavoro saranno sabato e/o domenica dalle 10 alle 18.30.

Intensivi di IPNOSI REGRESSIVA, REBIRTHING, BIOENERGETICA condotti dal dr. Maurizio D'Agostino -

Calendario degli incontri per il 2016 

 

20 marzo 2016 Intensivo di Rebirthing ad approccio bioenergetico-transpersonale

23-24 aprile - Intensivo di meditazione zen e Rebirthing con Phap Ban e Maurizio D Agostino 

29 maggio - Intensivo di Ipnosi Regressiva a vite precedenti e Rebirthing 

18-19 giugno - Intensivo residenziale di Rebirthing ad approccio bioenergetico-transpersonale - Castel di Tusa (ME) (presso Museo albergo Atelier d'arte sul mare)

26 giugno - Intensivo di Ipnosi Regressiva a vite precedenti

24 luglio Intensivo di analisi bioenergetica 

21 agosto Intensivo di analisi bioenergetica "Lasciare andare le resistenze e l'atosabotaggio"

22 settembre  Intensivo di analisi bioenergetica "Arrendersi al corpo: dalla paura alla fiducia"

25 settembre  Intensivo di analisi bioenergetica "Decondizionare la propria infanzia" 

22-23 ottobre   Intensivo di REBIRTHING e ANALISI BIOENERGETICA  "LIbera il tuo bambino interiore"

26-27 novembre   Intensivo di REBIRTHING e ANALISI BIOENERGETICA  "LIbera il tuo bambino interiore" 

17-18 dicembre  Intensivo di REBIRTHING e ANALISI BIOENERGETICA  "Padroneggia il tuo bambino interiore"

 

 

Per informazioni chiamare il conduttore degli intensivi Dr Maurizio D Agostino

cell 3923800864

(il programma può subire variazioni con aggiunte di date)

 

Jacaranda Center 
Via Ramondetta, 21 Valverde (Catania)

 


http://l.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fwww.bioenergetic.it%2F&h=ZAQG2JS5MAQFsGDDjZWvGCZvTEsvNXcdFrf0ysXPxqXE1RA&enc=AZOY8icU6R047kL8JHdJ6gyJtxsGgOjrf_oTlLXJiLA4LUA2nx_mX69zeOhNX9zcsJW2OgzzcCDk9S8UiPCl-UcLtJPtrzUvqRbqnKvu-Z_bolVWRFbW4d2uW2Pq7BsDrOO5vjppgijHDvvRYfXZ4fclufmWSUg-z8rm_F4CLs4fv1s7al1bBzj6KCNb9RSrGRlmQzsnm5E6anxTwEfLTuTn&s=1

 

 

 

 

 

 



CALENDARIO 2017 - INTENSIVI DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO conduttore dr. Maurizio D’Agostino -

Calendario Gruppo di terapia bioenergetica

29 gennaio 

19 febbraio

12 marzo

9 aprile

7 maggio

11 giugno

9 luglio

17 settembre

15 ottobre

19 novembre

3  dicembre 

 

Per info: 3923800864

www.jacarandacenter.it 



Vesak - Incontro di pratica di meditazione zen - Venerdì 22 aprile 2016 -

L'incontro sarà facilitato dal monaco zen Phap Ban 

In tutto il mondo, in questi giorni, nella tradizione buddhista celebrano il Vesak, ovvero la festa sacra che rievoca la nascita, la morte e il Nirvana, l'illuminazione di Buddha.

Il Vesak è una delle feste religiose più importanti del calendario buddhista ed è una occasione per ricordare i precetti, la vita e l'insegnamento di Buddha nel mondo. Cade normalmente nel giorno del plenilunio di aprile o maggio anche se tutto il mese ed in particolare i giorni intorno al plenilunio sono considerati importanti.

A Plum Village si è soliti festeggiare questa giornata costruendo un piccolo ponte nel laghetto di uno stagno coperto di fiori di loto. Uno ad uno i presenti percorrono il ponte al cui centro è stato posta una piccola statua del Buddha bambino e mentre viene intonato un canto aspergono con acqua mista petali di fiori l'immagine del bambino.

Proprio con questo spirito festeggeremo con voi questa giornata che ci ricorda la libertà immensa che portiamo in noi, libertà che nessuno può darci e nessuno può toglierci.

Venerdì ore 19.00 (arrivare 18.30)

 

Jacaranda Center

Via Ramondetta, 21 Valverde

Per info e partecipazione chiamare o mandare un SMS al 3923800864

 

(Attenzione: Se il navigatore vi porta a via Ramondetta 21 di Aci Bonaccorsi allora scendendo prendere la prima a sinistra e poi la prima a destra (e già siete su via Ramondetta di Valverde) e dopo 50 metri trovate i 3 cancelli. Prendere il primo cancello a sinistra e percorre la strada sterrata fino alla fine.



INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA "DISTACCHI" conduttore Dr. Maurizio D'Agostino -

SABATO 3 E DOMENICA 4 GIUGNO 2017 

 

JACARANDA CENTER

VIA RAMONDETTA, 21 VALVERDE

PER INFO: 3923800864 

WWW.JACARANDACENTER.IT 



INTENSIVO DI CLASSI DI ESERCIZI BIOENERGETICI conduttore Dr. Maurizio D'Agostino -

"ARRENDERSI AL CORPO"

Sabato 22 aprile 2017 ore 10.00-17.30

 

Jacaanda Center

Via Ramondetta, 21 Valverde (CT)

Per info chiamare: 3923800864 

www.bioenergetic.it  

www.jacarandacenter.it  



ATTIVITA' AL JACARANDA CENTER -

- Ogni mercoledì CLASSI DI ESERCIZI BIOENERGETICI ore 19.30-20.45 - conduttore: dr. Maurizio D'Agostino 

- ogni mercoledì MEDITAZIONE ZEN ore 21-22.30
- Ogni giovedì KUNDALINI YOGA ore 18-20 - conduttrice: Lucia Zahara

- Ogni giovedì BIODANZA ore 20.30 - conduttrice: Zaira De Luca 
- ogni Lunedì PRANIC HEALING ore 20-22.00

- ogni Lunedì e venerdì TAI CHI ore 19-20.30 - conduttore: Maestro Nazzareno Russo
- Domenica 30 aprile DANZA DEL RISVEGLIO ore 10-14  - conduttrice: Lucia Zahara

- Domenica 28 maggio DANZA DEL RISVEGLIO ore 10-14  - conduttrice: Lucia Zahara

- Una domenica al mese Intensivo di Analisi Bioenergetica di Gruppo ore 10-18.20 (vedi sotto programma Intensivi)

- Un weekend (Sabato e Domenica) al mese Intensivo di Analisi Bioenergetica di Gruppo, Rebirthing, Ipnosi regressiva orario 10-19.30

Per info : tel. 3923800864
Jacaranda Center, via Ramondetta, 21 Valverde

www.bioenergetic.it
www.jacarandacenter.it
www.zenquieora.org



ATTENZIONE. AVVISO IMPORTANTE - CAMBIAMO SEDE -

Dal 1 GENNAIO 2016 ci siamo trasferiti nella nuova sede sita in Via RAMONDETTA, 23 VALVERDE

PER INFO: 3923800864

INDICAZIONI PER RAGGIUNGERE LA NUOVA SEDE DI VALVERDE 


https://www.google.it/maps/place/GROUNDING+INSTITUTE+-+DR.+MAURIZIO+D'AGOSTINO/@37.5919769,15.1177059,16z/data=!4m7!1m4!3m3!1s0x1313fea890289751:0x9ad46442550ad6ad!2sGROUNDING+INSTITUTE+-+DR.+MAURIZIO+D'AGOSTINO!3b1!3m1!1s0x1313fea890289751:0x9ad46442550ad6ad?hl=it



Realizzazione Siti Web: Studio Insight
pagine viste: