Home arrow Counselling arrow COMUNICAZIONE NON VERBALE a cura di Maurizio D'Agostino
COMUNICAZIONE NON VERBALE a cura di Maurizio D'Agostino
venerdì 24 aprile 2009
Il comportamento non verbale consiste in tutti gli eventi comunicativi umani che non siano la parola parlata o scritta. Attraverso il comportamento non verbale si trasmette la maggior parte dei significati dei messaggi che si mandano agli altri. Il comportamento non verbale può suggerire in genere solo ipotesi e non certezze. Però il corpo non mente mai.

DIMENSIONI DEL COMPORTAMENTO NON VERBALE

 
1.      I movimenti e le caratteristiche statiche del corpo
Comprendono i gesti, il movimento generale del corpo, le espressioni facciali, il movimento degli occhi, la postura ed anche altri aspetti del corpo che durante una conversazione rimangono stabili come l’altezza, il peso e il fisico in generale.
2.      La dimensione paralinguistica
Comprende non solo il tono della voce, le vocalizzazioni, i ritmi del discorso ma anche le pause di silenzio, gli errori di lingua, i lapsus e così via.
3.      La dimensione prossemica
Comprende le distanze fisiche che si tengono nelle conversazioni, le posizioni che si assumono in piedi o da seduti, l’uso che si fa dello spazio personale e il modo di gestire i confini del contesto fisico, come la disposizione degli oggetti quali i tavoli e le sedie e il modo di muoversi in relazione ad essi.
4.      L’ambiente in generale
Come l’ordine, il disordine, la presenza o assenza di fiori, di quadri sulle pareti, abbondanza o scarsezza di luce, controllo o meno dei rumori, la tappezzeria, ecc..., trasmette molti significati e stimola particolari reazioni emotive nelle persone.
5.      Il tempo
Fanno parte della dimensione tempo i ritardi, gli anticipi, la puntualità nella chiusura delle sedute, il tempo dedicato a contenuti particolari e così via (gestione del tempo nelle relazioni).
 
Di solito l’utente ha meno controllo sull’espressione non verbale che su quella verbale e spesso ciò può contribuire a ottenere informazioni che “sfuggono” all’utente e sono preziose all’operatore per la comprensione dell’utente.
Il più delle volte la persona è consapevole dei significati delle espressioni non verbali, altre volte invece esse riflettono significati con i quali la persona ha perso contatto, e può essere importante recuperare tale contatto, rendendosi conto di quali sono i sentimenti e le intenzioni che nascondono e così riportare in tutto sotto il proprio potere decisionale.
 

COMUNI COMPORTAMENTI NON VERBALI

 
1.  MOVIMENTI E CARATTERISTICHE STATICHE DEL CORPO
 
Espressione degli occhi:
Contatto diretto con gli occhi: attenzione, affetto, voglia di contatto.
Occhi sfuggenti: rispetto, interruzione del contatto, soggezione.
 Abbassare gli occhi: impaccio, riflessione, colpevolizzazione.
Fissare con gli occhi: rigidità, preoccupazione, paura, odio.
Occhi che si spostano continuamente: entusiasmo, ansia, curiosità.
Palpebre che si aprono e si chiudono velocemente: riflessione, perplessità, compiacimento, evitare il contatto con la persona.
Sopracciglia arcuate in su con fronte corrugata: vulnerabilità, senso di povero me, adattamento compiacente.
Occhi inumiditi: tristezza, frustrazione, area emotiva importante toccata, gioia, rabbia.
Spostamento occhi in su, in giù, di lato: riflessione, richiamo di memorie, concentrazione, interesse.
Dilatazione della pupilla: spavento, interesse uso di droga.
Apertura ampia delle palpebre: spavento, interesse.
 
·         In genere nei colloqui maggiore contatto con gli occhi tende a indicare:
1.      distanza fisica tra le due persone
2.      discussione di contenuti meno personali
3.      che c’è coinvolgimento interpersonale
4.      posizione di ascolto piuttosto che di comunicazione attiva
5.      che sei donna
6.      appartieni ad una cultura che usa molto contatto visivo nelle interazioni
·         Minore contatto con gli occhi si ha di solito quando:
1.      le persone sono fisicamente vicine
2.      si discutono contenuti intimi, difficili da comunicare
3.      si è nella posizione di comunicatore piuttosto che di ascolto
4.      c’è imbarazzo, vergogna, soggezione
5.      si appartiene ad una cultura che usa poco il contatto visivo nelle interazioni
 
 
Espressioni della bocca:
Bocca atteggiata a sorriso: saluto, gioia, timidezza.
Labbra tirate e chiuse: decisione, riservatezza, ostilità.
Mordere le labbra: ansia, controllo di sé, tristezza.
Labbra aperte e rilassate: sorpresa, meraviglia.
Labbra inferiori che tremano: tristezza, solitudine.
Labbra arcuate con estremi in basso: sconforto, rabbia.
Labbra chiuse tirate verso l’esterno: adattamento, gioia formale.
Molte espressioni delle labbra vanno lette in combinazione con altri muscoli ed espressioni facciali.
 
Espressioni facciali:
Contatto con gli occhi e sorriso: soddisfazione, contentezza.
Fronte accigliata, occhi tesi, bocca chiusa. Preoccupazione, rabbia, tristezza.
Occhi e bocca tirati: paura, preoccupazione.
Rossore in volto e sul collo: imbarazzo, ansia, disagio.
 

Segni del capo:

Movimento in su e in giù del capo: accordo, consenso, attenzione.
Oscillazione del capo a sinistra e a destra in modo circolare senza cambiare la posizione verticale: negazione, disapprovazione, disaccordo.
Oscillazione del capo da sinistra a destra scostandosi dalla verticale ma rimanendo nel piano verticale: benevola approvazione ( se occhi vivaci e labbra distese e allargate ), benevola disapprovazione ( se occhi leggermente accigliati e labbra tese e chiuse ), adattamento ( se gli occhi fissano e le labbra sono atteggiate a sorriso forzato ).
Testa inclinata o bocca semiaperta: tristezza, sconforto, preoccupazione.
Testa piegata a destra: passività, accettazione.
Colpo in su della testa e ritorno alla posizione di partenza: sfida.
Colpo in su della testa con blocco nella posizione sollevata: ordine perentorio, sfida.
Sollevamento relativamente lento della testa in su e ritorno meno lento al punto di partenza: incertezza, manca informazione richiesta.
 
Spalle e arti:
Alzata di spalle e immediato abbassamento: rifiuto, non coinvolgimento.
Sollevamento relativamente lento delle spalle: incertezza, ambivalenza.
Spalle alzate con testa incassata tra le spalle: paura, spavento.
Braccia incrociate sul petto ( braccia conserte ): riposo, chiusura emotiva verso l’altro.
Braccia distese e rigide con pochi movimenti: tensione, rabbia.
Mani tremanti: stanchezza, ansia, rabbia.
Mani chiuse a pugno: ansia rabbia.
Dita che picchiettano: ansia rabbia.
Mano aperta con indice e pollice congiunti ai polpastrelli: determinazione, intransigenza, precisione spinta.
Gambe incrociate: riposo, rilassamento, chiusura verso l’altro.
Gambe aperte e rilassate: apertura allo scambio sociale.
Gambe aperte e piedi girati  all’indentro o piegati sui fianchi: adattamento, passività.
Ginocchia chiuse e piedi uniti: tensione, riservatezza, chiusura a relazioni che implicano intimità.
 
Il corpo nel suo insieme:
In piedi su un solo piede con l’altro appoggiato alla gamba: precarietà, incertezza, instabilità.
In piedi con gambe leggermente allargate e peso bilanciato su tutte e due le gambe:stabilità, sicurezza.
Inclinazione in avanti: interesse, coinvolgimento, attenzione.
Posizione seduta, gambe distese, spalle rilassate e appoggiate con capo rilasciato in dietro o su un lato: passività, rinuncia.
Da seduto oscillazione avanti e indietro o continuo cambiamento di posizione: agitazione, ansia, preoccupazione.
Seduto sullo spigolo della sedia: tensione, ansia, incertezza.
Giocare con capelli occupare mani con oggetti: distrazione, parziale sgancio dalla relazione.
 
2. La voce: dimensione paralinguistica
 
Voce bassa non udibile: timidezza, difficoltà ad aprirsi.
 Rapidi cambiamenti di tono: alternarsi di diversi stati d’animo.
Esitazione, balbettamenti, interruzioni: ansia, disagio, forte contatto emotivo.
Tono piagnucoloso: dipendenza, compiacimento, manipolazione.
Silenzi: preoccupazione, rabbia, confusione, tranquillità, riflessione, impaccio, attesa.
Ritmo del discorso lento, veloce, interrotto: cambiamenti rapidi degli stati emotivi e sensibilità ad essi.
I toni della voce possono essere informatori involontari molto preziosi degli stati d’animo delle persone che fanno il colloquio.
 
2.     Gli spazi fisici: dimensione prossemica
 
La persona si distanzia: è stata creata eccessiva intimità, percepita invasività.
La persona abbrevia le distanze: desiderio di interazione più calda e personalizzata.
Sedersi mettendo oggetti tra sé e l’altra persona: ricerca di protezione e adeguati confini.
Sedersi direttamente di fronte: disponibilità a confronto diretto e formale.
Sedersi ad angolo: desiderio di contatto socialmente e affettivamente piacevole e non aperto ai invasività.
Sedersi di fianco: desiderio di contatto affettivamente profondo con o senza desiderio di contatto fisico.
 
3.     L’ambiente
 

Di solito è utile avere un ambiente fisico piacevole e moderatamente stimolante. Parte di questo ambiente è la persona stessa che conduce il colloquio, il suo portamento, i suoi vestiti, la sua voce, i suoi modi di fare.

 
4.     Il tempo
 

Non tutti gli utenti hanno la stessa percezione del tempo: ad es. alcuni preferiscono molta strutturazione e osservanza fedele degli orari, altri invece hanno un concetto più elastico del tempo e i ritardi possono essere visti parte normale della vita. Anche i limiti di tempo degli incontri sono letti in modi diversi da diverse persone e nei contesti di diversi modelli terapeutici.

In genere gli utenti si sentono poco rispettati se non si sta ai tempi concordati o se gli appuntamenti vengono spostati in assenza di giustificazioni proporzionate al disagio che procurano.

 
 
Uso del comportamento non verbale nei colloqui
 

Passons offre diversi suggerimenti sul come affrontare il comportamento non verbale:

1.      Verificare la congruenza tra comportamento verbale e non verbale.
2.      Annotare o reagire ai messaggi discrepanti o misti riscontrati.
3.      Annotare o reagire agli stimoli non verbali quando l’utente sta zitto.
4.      Focalizzarsi sul comportamento non verbale per cambiare il contenuto del colloquio.
5.      Annotare i cambiamenti nel comportamento non verbale durante il colloquio o nel corso di diversi colloqui.
 
1.   Alcune modalità comuni di gestire il comportamento non verbale incongruente sono:

1.      Lasciar correre e non farci nulla (perché riguarda aspetti marginali rispetto alla focalizzazione del colloquio, l’obiettivo del colloquio, per esplorare in modo generale la situazione, il confronto è prematuro (difese, fiducia, rispetto, identità non ancora raggiunti per una confrontazione utile)

2.      Farlo notare e chiedere cosa significa

3.      Esaminare il comportamento incongruente in modo focalizzato, esagerandolo, in modo che l’utente ne prenda piena consapevolezza oppure proponendo una lettura interpretativa se il livello di consapevolezza dell’utente è già ad un livello tale che questa strategia attiva la consapevolezza personale nell’utente.

Strategie da evitare

Sfidare a catena le incongruità che si notano, perché l’utente si sentirà osservato, scrutato, esaminato, giudicato con conseguente chiusura e riduzione del livello di collaborazione.

2.  I Messaggi misti

Può essere utile prendere consapevolezza dei messaggi misti verbali e non verbali anche se non sono contraddittori, perché possono riflettere modi di porsi di fronte alla vita.

 
3.  Silenzi e messaggi non verbali

Anche se il silenzio può significare rispettosa attesa in alcune situazioni e in alcune culture, il più delle volte ha altri significati. In particolare impaccio, riflessione, confusione, rabbia, preoccupazione, tranquillità.

Durante i silenzi le espressioni non verbali sono particolarmente importanti perché aiutano a decifrare cosa effettivamente sta succedendo.

Modi comuni di intervento sono:

1.      Dare adeguato tempo perché l’utente esca dal silenzio

2.      Descrivere all’utente cosa si osserva durante e poco prima del silenzio

3.      Chiedere direttamente cosa significa il silenzio

 
4.   Cambiamento del contenuto del colloqui

Tipici segnali che suggeriscono interventi che cambiano direzione al colloquio sono:

·         logorrea inconcludente

·         continuo cambiamento di focalizzazione da parte dell’utente

·         segnali indicanti elevati livelli emotivi che interferiscono col fluire del discorso su un argomento concordato o proposto

 
5.  Cambiamenti nel comportamento non verbale

Può essere importante far riflettere l’utente su cambiamenti nel comportamento non verbale in quanto possono essere segnali importanti di ristrutturazione di processi sui quali si è focalizzato il colloquio, tenendo presenti soprattutto tre condizioni:

·         tempestività del confronto nel senso di farlo mentre il comportamento è in atto e non come racconto di qualche cosa avvenuto nel passato.

·         Rispetto del livello di generalità del cambiamento osservato in riferimento al quadro di focalizzazione.

·         Scelta adatta del momento nel quale esplicitare il comportamento non verbale cambiato.

 
 
Il comportamento non verbale del Counsellor
 

Molto di quanto è stato detto vale anche per il Counsellor: i suoi comportamenti non verbali possono provocare nell’utente reazioni costruttive o controproducenti per la relazione di aiuto.

Aiutano a fornire contesti costruttivi soprattutto:

1.      La sensibilità.
Sembra che gli operatori esperti siano più efficaci nel trasmettere e nel leggere messaggi non verbali.
2.      La congruenza.
Possono avere un effetto negativo e provocare confusione i messaggi misti nel Counsellor. Nell’utente vi è la tendenza di far uso del messaggio non verbale quando l’operatore comunica in modo incongruente.

Effetti opposti di natura positiva si riscontrano se i messaggi verbali e non verbali sono congruenti. La congruenza dei messaggi è facilitata se il Counsellor ha buon contatto con sé e si è preso cura seriamente delle proprie conflittualità.

3.      La sincronicità.

Per sincronicità si intende l’allineamento del comportamento non verbale del Counsellor con quello dell’utente in modo che Autore DR. D'AGOSTINO   - 5 -si attua un fluire armonioso tra l’espressione non verbale di tutti e due; ciò aiuta a creare rapporto e potenzia la compresione empatica.

 
 
Dott. Maurizio D’Agostino
Studio: Via  Monfalcone ,28 A Catania
Tel. 392.3800864
                 www.bioenergetic.it
 
englishitalian

Login Form






Password dimenticata?

Libri Consigliati

bioenergetica-manuale_copy.jpgchiave_per_lo_zen.jpg
CORSO ORTO CON PIANTE AROMATICHE E MEDICINALI condotto da Antonio D'Amico - 23 aprile 2017 -

COME FARE UNA PROPRIA FARMACIA NATURALE. 

Il corso teorico-pratico è rivolti a chi desidera sviluppare uma corretta realizzazione di un orto con piante aromatiche e medicinali e imparare le principali tecniche colturali.

Per info chiamare al 3923800864 

 Jacaranda Center 
Via Ramondetta, 21 Valverde (Catania)

 




ATTIVITA' AL JACARANDA CENTER -

- Ogni mercoledì CLASSI DI ESERCIZI BIOENERGETICI ore 19.30-20.45 - conduttore: dr. Maurizio D'Agostino 

- ogni mercoledì MEDITAZIONE ZEN ore 21-22.30
- Ogni giovedì KUNDALINI YOGA ore 18-20 - conduttrice: Lucia Zahara

- Ogni giovedì BIODANZA ore 20.30 - conduttrice: Zaira De Luca 
- ogni Lunedì PRANIC HEALING ore 20-22.00

- ogni Lunedì e venerdì TAI CHI ore 19-20.30 - conduttore: Maestro Nazzareno Russo
- Domenica 30 aprile DANZA DEL RISVEGLIO ore 10-14  - conduttrice: Lucia Zahara

- Domenica 28 maggio DANZA DEL RISVEGLIO ore 10-14  - conduttrice: Lucia Zahara

- Una domenica al mese Intensivo di Analisi Bioenergetica di Gruppo ore 10-18.20 (vedi sotto programma Intensivi)

- Un weekend (Sabato e Domenica) al mese Intensivo di Analisi Bioenergetica di Gruppo, Rebirthing, Ipnosi regressiva orario 10-19.30

Per info : tel. 3923800864
Jacaranda Center, via Ramondetta, 21 Valverde

www.bioenergetic.it
www.jacarandacenter.it
www.zenquieora.org



Intensivi di IPNOSI REGRESSIVA, REBIRTHING, BIOENERGETICA condotti dal dr. Maurizio D'Agostino -

Calendario degli incontri per il 2016 

 

20 marzo 2016 Intensivo di Rebirthing ad approccio bioenergetico-transpersonale

23-24 aprile - Intensivo di meditazione zen e Rebirthing con Phap Ban e Maurizio D Agostino 

29 maggio - Intensivo di Ipnosi Regressiva a vite precedenti e Rebirthing 

18-19 giugno - Intensivo residenziale di Rebirthing ad approccio bioenergetico-transpersonale - Castel di Tusa (ME) (presso Museo albergo Atelier d'arte sul mare)

26 giugno - Intensivo di Ipnosi Regressiva a vite precedenti

24 luglio Intensivo di analisi bioenergetica 

21 agosto Intensivo di analisi bioenergetica "Lasciare andare le resistenze e l'atosabotaggio"

22 settembre  Intensivo di analisi bioenergetica "Arrendersi al corpo: dalla paura alla fiducia"

25 settembre  Intensivo di analisi bioenergetica "Decondizionare la propria infanzia" 

22-23 ottobre   Intensivo di REBIRTHING e ANALISI BIOENERGETICA  "LIbera il tuo bambino interiore"

26-27 novembre   Intensivo di REBIRTHING e ANALISI BIOENERGETICA  "LIbera il tuo bambino interiore" 

17-18 dicembre  Intensivo di REBIRTHING e ANALISI BIOENERGETICA  "Padroneggia il tuo bambino interiore"

 

 

Per informazioni chiamare il conduttore degli intensivi Dr Maurizio D Agostino

cell 3923800864

(il programma può subire variazioni con aggiunte di date)

 

Jacaranda Center 
Via Ramondetta, 21 Valverde (Catania)

 


http://l.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fwww.bioenergetic.it%2F&h=ZAQG2JS5MAQFsGDDjZWvGCZvTEsvNXcdFrf0ysXPxqXE1RA&enc=AZOY8icU6R047kL8JHdJ6gyJtxsGgOjrf_oTlLXJiLA4LUA2nx_mX69zeOhNX9zcsJW2OgzzcCDk9S8UiPCl-UcLtJPtrzUvqRbqnKvu-Z_bolVWRFbW4d2uW2Pq7BsDrOO5vjppgijHDvvRYfXZ4fclufmWSUg-z8rm_F4CLs4fv1s7al1bBzj6KCNb9RSrGRlmQzsnm5E6anxTwEfLTuTn&s=1

 

 

 

 

 

 



Vesak - Incontro di pratica di meditazione zen - Venerdì 22 aprile 2016 -

L'incontro sarà facilitato dal monaco zen Phap Ban 

In tutto il mondo, in questi giorni, nella tradizione buddhista celebrano il Vesak, ovvero la festa sacra che rievoca la nascita, la morte e il Nirvana, l'illuminazione di Buddha.

Il Vesak è una delle feste religiose più importanti del calendario buddhista ed è una occasione per ricordare i precetti, la vita e l'insegnamento di Buddha nel mondo. Cade normalmente nel giorno del plenilunio di aprile o maggio anche se tutto il mese ed in particolare i giorni intorno al plenilunio sono considerati importanti.

A Plum Village si è soliti festeggiare questa giornata costruendo un piccolo ponte nel laghetto di uno stagno coperto di fiori di loto. Uno ad uno i presenti percorrono il ponte al cui centro è stato posta una piccola statua del Buddha bambino e mentre viene intonato un canto aspergono con acqua mista petali di fiori l'immagine del bambino.

Proprio con questo spirito festeggeremo con voi questa giornata che ci ricorda la libertà immensa che portiamo in noi, libertà che nessuno può darci e nessuno può toglierci.

Venerdì ore 19.00 (arrivare 18.30)

 

Jacaranda Center

Via Ramondetta, 21 Valverde

Per info e partecipazione chiamare o mandare un SMS al 3923800864

 

(Attenzione: Se il navigatore vi porta a via Ramondetta 21 di Aci Bonaccorsi allora scendendo prendere la prima a sinistra e poi la prima a destra (e già siete su via Ramondetta di Valverde) e dopo 50 metri trovate i 3 cancelli. Prendere il primo cancello a sinistra e percorre la strada sterrata fino alla fine.



Corso di formazione in Reiki - 1° Livello - domenica a novembre-dicembre - Conduttore: Grazia Puglisi

INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA "DISTACCHI" conduttore Dr. Maurizio D'Agostino -

SABATO 3 E DOMENICA 4 GIUGNO 2017 

 

JACARANDA CENTER

VIA RAMONDETTA, 21 VALVERDE

PER INFO: 3923800864 

WWW.JACARANDACENTER.IT 



La danza del risveglio 28 maggio 2017 -

Per informazioni vedere sul nuovo sito www.jacarandacenter.it



CORSO DI IPNOSI - TECNICHE DI INDUZIONE E APPLICAZIONE CLINICHE -

per laureati e laureandi in Medicina e Chirurgia, Psicologia, Scienze dell’Educazione, Sociologia, e ai diplomati con laurea triennale in Psicologia, nonché a tutti gli operatori sanitari con laurea. Profilo di uscita: Esperto in Tecniche di Induzione Ipnotica.

Il corso prevede 40 ore di attività didattica teorico-pratica, ed è articolato in 2 week-end.

Per Informazione telefonare al cell. 3923800864



INTENSIVO DI CLASSI DI ESERCIZI BIOENERGETICI conduttore Dr. Maurizio D'Agostino -

"ARRENDERSI AL CORPO"

Sabato 22 aprile 2017 ore 10.00-17.30

 

Jacaanda Center

Via Ramondetta, 21 Valverde (CT)

Per info chiamare: 3923800864 

www.bioenergetic.it  

www.jacarandacenter.it  



CORSO BASE TECNICHE RAPIDE DI INDUZIONE IPNOTICA -

Per psicologi, medici, counsellors, pedagogisti, infermieri ed altri esperti nella relazione d'aiuto e a tutti gli appassionati. Numero massimo 20 persone. Per Info 3923800864.



INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA E REBIRTHING " Verso il Sè profondo: respiro, voce, contatto" -

CONDUTTORE: DR. MAURIZIO D'AGOSTINO

 

SABATO 13 E DOMENICA 14 MAGGIO 2017

 

JACARANDA CENTER

VIA RAMONDETTA, 21 VALVERDE

CELL. 3923800864

www.jacarandacenter.it  



GRUPPO DI MEDITAZIONE ZEN - Ogni mercoledì alle ore 20.30 -

secondo la tradizione di Thich Nhat Hanh. Ingresso libero.

Sede: Grounding Institute Via Asiago, 35 1° Piano a sinistra.



Amicizia con me stesso, amicizia con gli altri Percorso di quattro incontri Offerto dal monaco Zen -

Amicizia con me stesso, amicizia con gli altri

Percorso di quattro incontri
Offerto dal monaco Zen Phap Ban


Cari amici, sono molto felice di tornare in Sicilia e di poter praticare nella natura del nuovo centro di Valverde. 
Qui in Salento abbiamo appena concluso un percorso di quattro mesi.
Abbiamo provato a coltivare una nuova relazione con noi stessi, una relazione di ascolto e di rispetto, di amicizia. Forse il tema che più ci ha ispirato è stato la frase di Thay : "Sentire è già amare". 
Ogni volta mi stupisco dei frutti che regala una pratica continuata. Come sapete non sono né un maestro né una guida ( cadremmo tutti in un fosso ) ma un secchione e mi piace creare momenti di pratica, sento molto prezioso questo nostro stare insieme nell'ascolto, nella presenza.
un abbraccio, a prestissimo
fratello claudio

Il Percorso inizierà sabato 16 e si svilupperà in quattro incontri: ( siate puntuali per favore )

1 Radicamento nel sentire, abitare il corpo, il respiro sabato 16 inizio h 19.00 -21 (Siracusa)

2.Apertura, affidarsi, perdono domenica 17 inizio h 11 -17 (punto di ritrovo Milo ore 9.30) Monti Sartorius - Etna 
3.Amicizia con se stessi mercoledì 20 inizio h 21 -22.30 Valverde

4.Amicizia con gli altri. venerdì 22 inizio h 19.00 -21.00 Valverde

JACARANDA CENTER
VIA RAMONDETTA 21 Valverde (CT)
Per info: 3923800864

Ecco il testo che vi propongo come riferimento durante la nostra pratica:

"Fare Pace con Se Stessi" di Thich N Hanh ed. Ubaldinihttp://www.ilgiardinodeilibri.it/…/__fare-pace-con-se-stess…

Se potete portate con voi penna e taccuino che useremo anche come diario di pratica personale in questa settimana di pratica
Un abbraccio e a presto
fratello phap ban



CALENDARIO 2017 - INTENSIVI DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO conduttore dr. Maurizio D’Agostino -

Calendario Gruppo di terapia bioenergetica

29 gennaio 

19 febbraio

12 marzo

9 aprile

7 maggio

11 giugno

9 luglio

17 settembre

15 ottobre

19 novembre

3  dicembre 

 

Per info: 3923800864

www.jacarandacenter.it 



Corso di formazione professionale in REBIRTHING BIOENERGETICO-TRANSPERSONALE -

In programmazione. 1° modulo in Vivation (o Rebirthing integrativo), 2° modulo Rebirthing bioenergetico, 3° modulo Rebirthing bioenergetico-transpersonale. info: 3923800864



CALENDARIO DEGLI INCONTRI - Grounding Institute -

GRUPPO DI ANALISI BIOENERGETICA 

 condotto dal dr. Maurizio D’Agostino - ANNO 2017

29 GENNAIO  - INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

19 FEBBRAIO  - INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

12 MARZO - INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

9 APRILE -  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

7 MAGGIO INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

11 GIUGNO-  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

9 LUGLIO -  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

17 SETTEMBRE INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

15 OTTOBRE -  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

19 NOVEMBRE  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO) orario: 10.00-18,30

3DICEMBRE -  INTENSIVO DI ANALISI BIOENERGETICA DI GRUPPO (GRUPPO CHIUSO)  orario: 10.00-18,30

 

brethe.jpg

 

 

INTENSIVI DI REBIRTHING BIOENERGETICO-TRANSPERSONALE

(CATANIA - GENOVA - LECCE - LONDRA - PORT LUIS (MAURITIUS) - 2015

 

 

  

SABATO FEBBRAIO 2016- VALVERDE (CT) INTENSIVO DI REBIRTHING condotto dal dr. Maurizio D'Agostino

14-15 MARZO - GENOVA - INTENSIVO DI REBIRTHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'Agostino e dal monaco zen Phap Ban

25-26 APRILE - LECCE - INTENSIVO DI REBIRTHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'Agostino e dal monaco zen Phap Ban  

 PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI SCRIVERE O TELEFONARE  A assunta.desantis@gmail.com – tel. 3456425834

20-21 GIUGNO - LECCE - INTENSIVO DI REBIRTHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'Agostino e dal monaco zen Phap Ban

 PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI SCRIVERE O TELEFONARE  A assunta.desantis@gmail.com – tel. 3456425834) 

1-2 AGOSTO - GENOVA - INTENSIVO DI REBIRTHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'Agostino e dal monaco zen Phap Ban

     AGOSTO - LONDRA - INTENSIVO DI REBIRTHING condotto dal dr. Maurizio D'Agostino

3 OTTOBRE - CATANIA - INTENSIVO DI REBIRTHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'Agostino e dal monaco zen Phap Ban 

 

aztezfractal.jpg

 

 

MARATONE  DI ANALISI BIOENERGETICA

 

 

 

 

 

APRILE - MARATONA RESIDENZIALE DI ANALISI BIOENERGETICA "" condotta dal dr. Maurizio D'Agostino  

Inizia Venerdì  alle ore 19.00 e finisce Domenica alle ore 18.30

 

LUGLIO - MARATONA RESIDENZIALE DI ANALISI BIOENERGETICA "" condotta dal dr. Maurizio D'Agostino 

Inizia Venerdì  alle ore 19.00 e finisce Domenica alle ore 18.30 

 

OTTOBRE-  MARATONA RESIDENZIALE DI ANALISI BIOENERGETICA "" condotta dal dr. Maurizio D'Agostino 

Inizia Venerdì  alle ore 19.00 e finisce Domenica alle ore 18.30  

 

NOVEMBRE -  MARATONA NON RESIDENZIALE DI ANALISI BIOENERGETICA "" condotta dal dr. Maurizio D'Agostino 

                    SABATO 26  ore 1O.00-19,30  e  Domenica 27 ore 18.30  

 

DICEMBRE -  MARATONA NON RESIDENZIALE DI ANALISI BIOENERGETICA "" condotta dal dr. Maurizio D'Agostino 

                    SABATO 17  ore 1O.00-19,30  e  Domenica 18 ore 10.00 - 18.30  

 

 Intensivi di Analisi Bioenergetica  condotti dal dr. Maurizio D'Agostino 

 

 

 

 

 

pranic-healing_mano_a_sx.jpg

 

 

PRANIC HEALING 

 

 

 

 

 

INCONTRO DI PRATICA per gli studenti di PRANIC HEALING del GROUNDING INSTITUTE (gratuito) - ogni lunedì ore 20.00 (telefonare al 392.3800864) 

INCONTRI DI ARHATIC YOGA A CADENZA MENSILE

29 marzo INCONTRO DI SUPERVISIONE di PRANIC HEALING per gli studenti del Grounding institute

     CORSO DI PRANIC HEALING Base (1° LIVELLO) conduttore: Maurizio Parmeggiani -  

26-27 giugno - CORSO DI CRISTALLOTERAPIA PRANICA (4° LIVELLO) conduttore: Maurizio Parmeggiani 

26-27 settembre -  CORSO DI PRANIC HEALING AVANZATO (2° LIVELLO) conduttore: Maurizio Parmeggiani 

     CORSO DI PSICOTERAPIA PRANICA  (3° LIVELLO) conduttore: Maurizio Parmeggiani  

 

tunnel5.jpg

   IPNOSI

 

 

 

Sedute individuali di Ipnosi (ogni pomeriggio da martedì a venerdì) 

Sedute individuali di Ipnosi regressiva (ogni pomeriggio da martedì a venerdì) 

Intensivo di Ipnosi di gruppo ogni mese (escluso agosto) 2016

 


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

logo_siab.jpg

 

Corso di Formazione per Conduttore di Classi di Esercizi Bioenergetici e Counselling a indirizzo bioenergetico

Date 1° anno del Corso di Formazione in COUNSELLING a indirizzo bioenergetico

( Società Italiana di Analisi Bioenergetica - SIAB) - direttore: dr. Maurizio D'Agostino
Orario 10.00-17.00 

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 

esercizi bioenergetici per sciogliere le tensioni del viso_n.jpg

 

  CLASSI DI ESERCIZI BIOENERGETICI 

  ogni MERCOLEDI' ore 19.00

 

 

 

 

INTENSIVI DI CLASSI DI ESERCIZI BIOENERGETICI  - Per info chiamare al conduttore

  CONDUTTORE: Dr. Maurizio D'Agostino

In questo intensivo sarà dato ampio spazio al lavoro con le vibrazioni energetiche, al contatto e al lavoro col respiro. Sarà incentrato sugli ultimi sviluppi metodologici di David Berceli sul Tremore neurogenico.

Per Informazioni e iscrizioni telefonare al 392.3800864

 

 respira sei vivo.jpg

 GRUPPO DI MEDITAZIONE ZEN della tradizione di Thich Nhat Hanh

ogni MERCOLEDI' ore 20.45 (ingresso libero) (subito dopo la classe di esercizi)

 

 

 RITIRO DI MEDITAZIONE CON i MONACi ZEN di PLUM VILLAGE

 (VEDERE SITO WWW.ZENQUIEORA.ORG )

 

iNCONTRi DI MEDITAZIONE ZEN COL MONACO PHAP BAN - dal 14 al 28.aprile 2016

 Arrivare alle ore 19.45 per sistemarsi nella sala. I'incontro inizierà alle ore 20.15. Dopo non si potrà più accedere. Inviare sms o telefonare al 392.3800864 (Maurizio D'Agostino) se si intende partecipare all'incontro.

Luogo: JACARANDA CENTER, VIA RAMONDETTA, 21 VALVERDE   http://www.zenquieora.org/www.zenquieora.org

 Gli incontri di pratica zen con Phap Ban proseguiranno ogni pomeriggio e nel weekend 16-17 aprile ci sarà il ritiro. 

Nel weekend del 23-24 aprile ci sarà il Ritiro di REBIRHING E MEDITAZIONE ZEN condotto dal dr. Maurizio D'AGOSTINO e dal monaco zen PHAP BAN. 

Avvisare se si intende partecipare:

JACARANDA CENTER

VIA RAMONDETTA, 21 VALVERDE 

cell. 3923800864 

Pagina di Facebook: ZEN QUI E ORA - Gruppo di Meditazione Zen di Catania-Sicilia

 

GIORNATA DI MEDITAZIONE ZEN  CON IL MONACO ZEN PHAP BAN  -  4 OTTOBRE 

 

iNCONTRi DI MEDITAZIONE ZEN CON I MONACI DELLA TRADIZIONE ZEN DI THICH NHAT HANH DI PLUM VILLAGE - INVERNO 2016 - VALVERDE

 

  ---------------------------------------------------------------------------------------------

logo_isp.png

 

CORSO di SPECIALIZZAZIONE in PSICOTERAPIA BREVE A INDIRIZZO STRATEGICO per psicologi e medici (Istituto per lo Studio delle Psicoterapie - ISP)

  

 BARI, 23-24 maggio

CATANIA  21 FEBBRAIO, 

LAMEZIA TERME, 9-10 maggio,

ROMA, 18-19 aprile

 

PER INFORMAZIONI SU TUTTE LE PROPOSTE

JACARANDA CENTER

Direttore: dr. Maurizio D’Agostino

Cell.  3923800864

Via RAMONDETTA, 21 VALVERDE (CT)

www.bioenergetic.it



INTENSIVI di REBIRTHING/VIVATION - Sabato e/o domenica ore 10.00-18.30 conduttore M. D'Agostino - In questo ciclo di Workshops intensivi non residenziale si farà un lavoro col respiro (rebirthing e vivation) integrato se opportuno con la terapia bioenergetica.Verranno sperimentate varie modalità di lavoro col respiro ( a secco, eyegaze vivation, vivation allo specchio ecc.).Gli orari di lavoro saranno sabato e/o domenica dalle 10 alle 18.30.

ATTENZIONE. AVVISO IMPORTANTE - CAMBIAMO SEDE -

Dal 1 GENNAIO 2016 ci siamo trasferiti nella nuova sede sita in Via RAMONDETTA, 23 VALVERDE

PER INFO: 3923800864

INDICAZIONI PER RAGGIUNGERE LA NUOVA SEDE DI VALVERDE 


https://www.google.it/maps/place/GROUNDING+INSTITUTE+-+DR.+MAURIZIO+D'AGOSTINO/@37.5919769,15.1177059,16z/data=!4m7!1m4!3m3!1s0x1313fea890289751:0x9ad46442550ad6ad!2sGROUNDING+INSTITUTE+-+DR.+MAURIZIO+D'AGOSTINO!3b1!3m1!1s0x1313fea890289751:0x9ad46442550ad6ad?hl=it



Realizzazione Siti Web: Studio Insight
pagine viste: